Blog

Se si dovessero verificare problemi nella visualizzazione dei servizi contattaci scrivendo ad assistenza@lamaddalena.tv
Ilvamaddalena – Borore 1-1
 

Ilvamaddalena- Borore: 1-1 (Promozione, B).

Ilvamaddalena: Filinesi, Corgiolu (Cardu, al 24’st), Nutricati, Varsi, Conti, Monaco, De Santis, Satta, Solinas, Acciaro, A. Canu (Carente, al 36’st). Allenatore Candido Brocca.

Borore: Sechi, La Robina, F. Porcu, Piredda (G. Porcu al 17’st), A. Porcu, M. Sanna, G. Sanna, Marras, Mannu, Soru, Fozzi (T. Pinna al 45’st). Allenatore: Davide Cuscusa.

Reti: Giacomo Sanna al 9’pt; Simone Cardu (rig.) al 31’st.

Arbitro: Casu di Sassari.

Note. Ammoniti: Corgiolu, Nutricati, Varsi, Monaco, Solinas, A. Canu, Carente (Ilvamaddalena); A. Mannu (Borore). Espulsi: De Santis e Candido Brocca (Ilva); M. Marras e G. Porcu (Borore). Angoli: 6-4 per l’Ilvamaddalena.

La Maddalena. Otto ammoniti e quattro espulsi, compreso il tecnico isolano, Candido Brocca. Sono il bollettino di una partita che non è stata una battaglia, tanto meno è risultata scorretta come si potrebbe pensare. Eppure sul taccuino dell’arbitro sono finiti in tanti, condizionando un match che non è mai decollato sul piano del gioco e dello spettacolo. In particolare il primo tempo, caratterizzato da troppi palloni alti e ben poche azioni degne di nota. L’Ilvamaddalena ha sofferto la disposizione tattica degli avversari, è apparsa talvolta scollata nei reparti e abulica sotto rete. Sotto di un goal per un colpo di testa di Giacomo Sanna al 9’ del primo tempo (cross dalla sinistra e deviazione vincente, con evidenti responsabilità difensive dei padroni di casa), l’Ilvamaddalena ha riacciuffato il risultato su calcio di rigore, concesso per atterramento di Cardu e trasformato con freddezza e precisione dallo stesso giocatore al 76’. Un pareggio che, per come si erano messe le cose, fa tirare un sospiro di sollievo ai maddalenini, ma che risulta ben accetto anche dai giovani di Davide Cuscusa, in nove nel finale, per l’espulsione di Massimo Marras e Giovanni Porcu. La cronaca. Pronti via e il Borore sblocca subito il risultato con Sanna al 9’. La sagra dei cartellini gialli si apre con l’ammonizione per Alex Solinas, che cade in area e viene punito per simulazione. La spinta del Borore consente a Marras di mettersi in evidenza al 28’ con una punizione che Filinesi tocca in angolo. Spreca la squadra di casa al 38’ con Angelo Canu, poi nel finale Solinas ha una palla d’oro servitagli da Satta, ma non è fortunato. La seconda frazione di gioco si apre con una doppia caduta di De Santis, in area, che gli costa l’ammonizione e al 65’ l’espulsione diretta. La parità numerica viene ristabilita dal rosso di Marras, al 71’. L’Ilvamaddalena cerca la via del goal con Luca Acciaro, che al 74’ conclude al volo su azione di calcio d’angolo, ma non centra lo specchio della porta. Il rigore procurato da Cardu al 75’ e poi trasformato dalla stessa punta maddalenina fa tirare un sospiro di sollievo al tecnico Brocca, che sente solo il boato del pubblico. E’ il momento migliore degli isolani, che insistono con Varsi (tiro alto), Cardu (salvataggio di piede del portiere) e al 94’ con Satta (girata al volo tra le braccia di Sechi).

Lorenzo Impagliazzo

Commenti

commenti