Blog

Se si dovessero verificare problemi nella visualizzazione dei servizi contattaci scrivendo ad assistenza@lamaddalena.tv
Ilvamaddalena-Codrongianos: 2-1 Promozione, girone B
 

Ilvamaddalena- Codrongianos: 2-1. Promozione, B.

Ilvamaddalena: Esposito, Corgiolu, Palagiano (Piras al 1’st), Varsi, Conti, Monaco, Vitiello (De Santis al 20’st), Satta, Solinas (Carente al 45’st), Luca Acciaro, Angelo Canu. All. Candido Brocca.

Codrongianos: Decortis, Fiori, Eletti, Bagnolo, Lostia, Luiu, Porcheddu, Pippia, Sanna, Mura, Garau (Pedoni al 34’st). All. Francolino Fiori.

Reti: Luca Acciaro al 28’pt; Luiu al 44’pt; Conti al 41’st.

Arbitro: Magliona.

La Maddalena. Quando Andrea Conti, all’86’ è salito in cielo per indirizzare di testa la palla della vittoria, il ‘Comunale’ è esploso. Una liberazione, i tre punti conquistati nell’anticipo del girone B di Promozione, contro il Codrongianos, squadra tosta e reattiva, capace di riequilibrare l’iniziale vantaggio isolano per cercare il colpo del k.o. La mossa giusta è invece riuscita ai maddalenini, in goal con Luca Acciaro (saetta dopo un rimpallo al 28’) e al difensore Conti. Candido Brocca, in tribuna, ha proposto una difesa imperniata sui centrali Monaco e Conti, con Corgiolu e Palagiano esterni. A centrocampo: Satta e Angelo Canu e sulle corsie Varsi (a destra) e Matteo Vitiello (a sinistra).  A far da sponda per l’attacco, Luca Acciaro, con Solinas appostato in area. Mister Francolino Fiori ha contrapposto il quartetto dei difensori composto da Fiori, Lostia, Bagnolo e Eletti. In mezzo al campo Luiu e capitan Mura, con Porcheddu e Pippia sulle sponde. In attacco: Sanna e Garau. La partenza sprint dell’Ilvamaddalena fa sudare freddo agli avversari, che subiscono l’iniziativa di Acciaro e si salvano in angolo. Al 6’ ci prova l’ottimo Varsi, ma non è fortunato. Insistono i locali con Satta, la cui punizione trova la testa di Solinas: fuori di poco. Il Codrongianos si sveglia al 15’, quando Porcheddu si presenta davanti a Esposito, bravo nel neutralizzarlo. Il vantaggio isolano al 28’. Merito di Luca Acciaro, che piazza la palla là dove Decortis non ci arriva: 1-0. Gli ospiti reagiscono e creano scompiglio nella retroguardia locale, guadagnando una serie di calci piazzati. Il pareggio al 44’, su calcio di punizione da oltre 20 metri. Botta di Luiu e palla che passa tra la barriera e si infila angolatissima, beffando Esposito. 1-1. La ripresa si apre con una rasoiata di Acciaro, che fa gridare al goal e con una serie di affondo di Varsi. L’occasione per il vantaggio il Codrongianos la spreca con Porcheddu (tocco fuori) e con Bagnolo, che al 76’ centra i legni della porta. Ha un conto aperto con la fortuna, Solinas, che al 77’ gli nega la gioia del goal e si accanisce all’83’ quando su un tiro a botta sicura frappone la testa di Bagnolo, che resta stordito. La spinta maddalenina si concretizza a quattro minuti dalla fine, su calcio d’angolo. La testa di Conti svetta su tutte e la complicità di un difensore, che devia, chiude definitivamente la contesa.

Lorenzo Impagliazzo

Commenti

commenti