Blog

Trasporti marittimi e beghe.
 

Comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale di La Maddalena.

10 Febbraio 2011.

Quando si organizza una riunione per parlare di temi importanti, come è nel caso dei  trasporti marittimi, e si desidera che i vari attori siano presenti, occorre avvisare e invitare tutti coloro che sono interessati alla cosa, dimostrando così di rispettare tutte le istituzioni, non solo quelle di cui ci si vanta di avere il numero di cellulare.  Questo avrebbero dovuto fare coloro che hanno organizzato (si fa per dire) quella sorta di incontro avvenuto venerdì 4 febbraio scorso, nella saletta di un Hotel, a pochi passi dal Salone Consiliare.

Il Consigliere Tollis, forse consapevole di avere fatto una bella frittata (ci auguriamo che l’abbia fatta in buona fede), ha cercato un po’ goffamente di svicolare inviando un comunicato alla stampa, in cui sgrida l’Amministrazione per la sua assenza. È dunque giusto far sapere a tutti (non a Tollis, che lo sa benissimo) quanto segue:

  • A partire dal 20 Gennaio, in maniera confusa e assolutamente non ufficiale, aveva iniziato a circolare la notizia secondo cui L’On. Nizzi e l’Ass. Carta sarebbero stati a La Maddalena per parlare di trasporti.
  • Informalmente anche il Sindaco era stato avvertito che l’On Nizzi aveva intenzione di organizzare una riunione per parlare di Trasporti e aveva dato la massima disponibilità per l’utilizzo del Salone Consiliare. Dopodichè nessuno ha più informato l’Amministrazione su data, ora e luogo della riunione.
  • Sentito il Capo di Gabinetto dell’On. Carta, Assessore Regionale ai Trasporti, il Sindaco apprendeva che lo stesso sarebbe stato presente come ospite a una riunione che si sarebbe tenuta a Palau venerdì 4 febbraio alle ore 12. Lo stesso Assessore diceva che non poteva invitare il Sindaco perchè l’iniziativa non era organizzata da lui.
  • Non sapendo che la riunione sarebbe stata poi spostata a La Maddalena, non si conosceva neanche l’elenco dei partecipanti né, soprattutto, si sapeva che sarebbe stato presente il Presidente Sanciu.
  • L’Amministrazione non è stata mai invitata a nessuna riunione.

Ci auguriamo che la prossima volta, prima di imbastire improbabili pasticci politici e istituzionali in cui, quando si è inesperti, si rischia di rimanere impigliati, il Consigliere Tollis e i suoi occasionali collaboratori vogliano fare le cose alla luce del sole, avvisando per tempo il Sindaco e adoperandosi perché temi e iniziative importanti abbiano la giusta visibilità e la giusta Sede, cioè la Casa Comunale. Per inciso, non possiamo ignorare che pochissimi giorni dopo questa riunione, sul sito della Regione sono comparsi un bando per l’affidamento del servizio di trasporto marittimo notturno e una delibera riguardante la privatizzazione della Saremar, le cui criticità non hanno tardato a manifestarsi. Entrambi i provvedimenti, tra l’altro, sembrano ignorare i suggerimenti e le richieste che le Amministrazioni Comunali di La Maddalena e Carloforte avevano fornito all’Amministrazione Regionale nel Dicembre scorso. A questo punto sembra quasi che la riunione di La Maddalena servisse più che altro per anticipare le mosse della Regione. Se così fosse, visti i risultati, c’è da sperare che nel futuro nessuno si avventuri in iniziative isolate senza coinvolgere l’Amministrazione Comunale e il Sindaco.

Commenti

commenti