Blog

Presunto ordigno bellico sul fondale del ‘Pilastrino di Tegge’, a La Maddalena.
 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA

SERVIZIO SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE E DIFESA PORTUALE

SEZIONE TECNICA

 

ORDINANZA N°  137/11

 

Il C.F. (CP) sottoscritto, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto diLa Maddalena,

 

VISTA la denuncia di ritrovamento in data 21 dicembre 2011 del Sig. Antonio Colacino,  assunta al prot. n. 21646 del 22 dicembre 2011, relativa al rinvenimento di un presunto ordigno bellico sul fondale circostante il segnalamento marittimo denominato “Pilastrino di Tegge” (Lat. 41°12.620’N – Long. 009°22.749’E, all. 1), alla profondità di circa16 metri;
                                                 CONSIDERATA la necessità di prevenire il verificarsi di possibili incidenti e di salvaguardare l’incolumità delle persone e/o delle cose, nonché le esigenze relative alla sicurezza della navigazione;
VISTI gli artt. 17 – 30  del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima),

 

 

ORDINA:

ARTICOLO  1 A partire dal giorno 22 dicembre 2011 e sino a termine esigenze, per un raggio di 50 metridal punto citato in premessa, sono interdetti: il transito, la sosta, l’ancoraggio, la pesca, l’attività subacquea e qualsiasi attività diportistica e professionale  in genere.
ARTICOLO  2 I contravventori alla presente Ordinanza, salvo che il fatto non configuri un diverso e più grave illecito, saranno perseguiti, in relazione alle infrazioni, in via amministrativa o penale, ai sensi degli art. 1164 e 1231 del Codice della Navigazione e ritenuti responsabili per eventuali danni a terzi in dipendenza di omissioni o violazioni alla presente ordinanza.
ARTICOLO 3 E’ fatto obbligo a chiunque spetti, di osservare e di fare osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante affissione all’albo di questa Capitaneria di porto ex art. 59 del Regolamento di esecuzione al Codice della Navigazione, comunicazione agli organi di informazione, invio ai soggetti interessati e pubblicazione sul sito internet www.guardiacostiera.it/lamaddalena/ordinanze.

  IL COMANDANTE C.F. (CP) Luigi D’ANIELLO

Commenti

commenti