Home » News » News » Comunicati Forze dell'Ordine » La Finanza arresta due italiani provenienti dalla Spagna.

 COMUNICATO STAMPA.

Comando Provinciale Guardia di Finanza di Sassari

Sassari, 21 Gennaio 2012.

Un volo particolarmente “caldo” quello che venerdì 20 gennaio è atterrato all’aeroporto “Riviera del Corallo” di Alghero, proveniente da Girona (Barcellona, Spagna).

Due passeggeri infatti sono stati tratti in arresto dai Finanzieri della Compagnia della città di Alghero.

Nella mattinata di ieri è stato infatti individuato tra quanti erano in attesa del bagaglio un soggetto poi identificato in un cittadino spagnolo di 50 anni; questi è apparso particolarmente impaziente di rientrare in possesso della propria valigia ed è stato quindi fermato per un controllo. Nella valigia è stato scoperto il motivo di tanta impazienza: 9 confezioni sottovuoto contenti complessivamente 2,3 kg di marijuana.

Le indagini sono in corso per individuare i destinatari e l’eventuale presenza di ulteriori responsabili. L’ipotesi, al momento, è che lo stupefacente fosse destinato al consumo nella zona di Alghero.

Sul medesimo volo è stato anche individuato ed identificato un cittadino italiano che è risultato essere latitante dallo scorso anno perché colpito da un provvedimento emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Cagliari per i reati di usura ed estorsione.

Entrambi i soggetti sono stati condotti al carcere di San Sebastiano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le operazioni descritte giungono a compimento di attività di controllo del territorio e della frontiera nell’ambito dei compiti di polizia economico finanziaria attribuiti al Corpo.

Tali compiti non limitano l’operatività delle Fiamme Gialle alla sola azione di contrasto all’evasione fiscale. Infatti, anche in linea di continuità con le origini del Corpo risalenti al XVIII secolo quando nacquero i progenitori degli attuali Finanzieri che sorvegliavano le frontiere per riscuotere i dazi doganali, ancora oggi la Guardia di Finanza svolge compiti di vera e propria polizia doganale per la tutela del bilancio nazionale e comunitario ma anche per contrastare i traffici di stupefacenti.

Massimiliano Marras

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Invalid OAuth access token.

Pubblicità

Pubblicità

error: Content is protected !!