Blog

La compagnia Enermar sulla sentenza del Tar Sardegna relativa al servizio notturno.
 

Comunicato stampa di Enermar sulla sentenza del Tar.
La Enermar accoglie con soddisfazione la sentenza del TAR Sardegna che ha confermato l’illegittimità dell’esclusione della Società dalla gara per il servizio notturno tra Palau e La Maddalena.

Purtroppo, a distanza di quasi un anno dalla precedente sentenza del TAR che aveva dichiarato illegittimi i contributi concessi per tale servizio dalla RAS alla Delcomar, l’Enermar si trova ancora a dover combattere nelle aule dei Tribunali per difendere il proprio diritto di operare sul mercato.

Proprio lo scorso dicembre la RAS ha rinunciato all’appello proposto dinanzi al Consiglio di Stato contro la sentenza del TAR a favore della Enermar sulle proroghe e i contributi illegittimi, sentenza quindi passata in giudicato.

Va ricordato che per anni la RAS ha concesso aiuti di Stato senza procedere alle gare previste dalla normativa italiana e comunitaria e ancora oggi non si è completata la procedura imposta alla RAS dalle decisioni del TAR; similmente, solo da pochi giorni la RAS ha aperto la procedura per l’assegnazione delle corse diurne sulla tratta Palau/La Maddalena, dopo aver mantenuto per oltre un anno una insostenibile situazione di precarietà ed incertezza attraverso ripetute proroghe.

In questa situazione, la Enermar riafferma la propria volontà di essere attore protagonista nel mercato del trasporto locale, che per anni l’ha vista fornire un servizio prezioso ai cittadini sardi senza mai incassare alcun contributo pubblico, ed auspica di essere messa in grado di operare senza ingiuste penalizzazioni od esclusioni.

Enermar Trasporti S.r.l. Mariantonietta Orlandini-AMMINISTRATORE DELEGATO.

Commenti

commenti