Blog

Scoperta truffa su false coperture assicurative R.C.A.
 

images

Sassari, 17 Maggio 2013.

Falsi contratti R.C.A. rilasciati da un agente assicurativo a numerosi automobilisti che, ignari, circolano privi della prescritta copertura assicurativa.

Questo il fenomeno scoperto a Porto Torres dove i militari della locale Tenenza hanno individuato il responsabile in Giovanni Spina, titolare dell’agenzia “SPINA Assicurazioni” di Porto Torres.

L’esame della documentazione e del computer utilizzato dallo Spina ha consentito di ricostruire il “modus operandi”.

Egli proponeva convenienti preventivi apparentemente delle maggiori compagnie assicurative on-line e rilasciava all’atto del pagamento, in sostituzione del classico tagliando assicurativo, una dichiarazione attestante l’assolvimento dell’obbligo di assicurazione. Tale dichiarazione era riprodotta al computer utilizzando un facsimile effettivamente riconducibile a società di assicurazione.

In altri casi, invece, un contratto realmente sottoscritto durante il periodo di validità veniva sospeso all’insaputa del titolare con incasso da parte dell’agente dell’importo residuo. Il contratto veniva poi riattivato in prossimità della scadenza così da poter raggirare i clienti.

Almeno 300 automobilisti, quindi, hanno inconsapevolmente circolato, oppure circolano tuttora, sprovvisti della copertura assicurativa obbligatoria per la responsabilità civile.

 Quanti hanno sottoscritto un contratto assicurativo con la citata agenzia sono invitati a verificare la propria posizione contattando la compagnia di assicurazione.

Qualora siano riscontrate anomalie, essi potranno contattare la Tenenza della Guardia di Finanza di Porto Torres anche tramite il numero di Pubblica Utilità “117”.

Col. t. SFP Corrado Pillitteri -Comandante Provinciale della Guardia di Finanza.

Commenti

commenti