Blog

Confiscato un esemplare di tonno rosso di 180 kg ed elevata una sanzione di 4.000 euro.
 
L'esemplare di tonno confiscato dalla Capitaneria di Porto

L’esemplare di tonno confiscato dalla Capitaneria di Porto

Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di La Maddalena.

I militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Palau e della Delegazione di Spiaggia di Santa Teresa Gallura, durante un’operazione mirata alla prevenzione degli illeciti in materia di pesca marittima, protrattasi fino a notte fonda, hanno rinvenuto a bordo di un’unità da pesca professionale, un esemplare di tonno rosso di circa 180 kg, per due metri di lunghezza, del quale non era stata notificata la cattura contrariamente a quanto previsto dalla vigente normativa.

Gli uomini della Guardia Costiera hanno quindi provveduto ad elevare una sanzione amministrativa pari a 4000 euro e a confiscare il grosso esemplare.

La pregiata specie, come ormai noto, è sottoposta a particolare attenzione da parte dell’Unione Europea, che costantemente aggiorna la normativa inerente, al fine di salvaguardarne l’esistenza.

Il tonno rosso è infatti uno dei principali obiettivi delle battute di pesca sia professionali che sportive ed è soggetto a rigidi controlli da parte dell’Autorità Marittima. Per questo motivo, viene effettuata un’intensa attività di vigilanza, lungo la vasta competenza territoriale della Capitaneria di Porto di La Maddalena, dove tutto il personale, compresi gli Uffici Dipendenti di Palau e di Santa Teresa Gallura, sono impegnati costantemente nel monitoraggio volto alla prevenzione degli illeciti in materia di pesca.

In questo ultimo fine settimana di giugno, numerose sono state le ispezioni lungo il litorale del nord Gallura, dove sono state sottoposte ad ispezione diverse barche da pesca intente allo sbarco del prodotto ittico destinato alle tavole dei consumatori, portando alla contestazione di diversi illeciti amministrativi per un totale di circa 5.500 €.

Questi controlli rientrano nelle attività pianificate dalla Capitaneria di Porto di La Maddalena, che si intensificheranno durante tutta la stagione estiva, nel rispetto dei compiti istituzionali del Corpo, al fine di reprimere gli abusi e i comportamenti illeciti su tutto il litorale.

Commenti

commenti