Blog

“Montella e Guccini utilizzano ogni mezzuccio per poter denigrare il lavoro degli avversari politici”.
 

massymno1-300x199

Comunicato del Consigliere di Maggioranza Massimiliano Marras.

La Maddalena 12.08.2013

In riferimento all’articolo comparso Domenica 11 agosto 2013, sulla “Nuova Sardegna”, inerente l’argomento trattato in Commissione Urbanistica: “Dichiarazione di contrasto con i caratteri architettonici e tipologici del contesto, di un immobile del centro storico avente meno di cinquanta anni”, il sottoscritto intende fare alcune precisazioni.
Si trattava di una normalissima presa d’atto, identica a quelle fatte per tanti altri cittadini.
La Commissione non doveva decidere nulla, solo constatare uno stato di fatto.
In ogni caso, per correttezza, l’Assessore Bittu non ha partecipato alla discussione ed è uscito dalla Commissione.
È stato il sottoscritto ad illustrare e disquisire in merito, così come può confermare il Consigliere Andrea Columbano, membro della Commissione Urbanistica.

Il Segretario verbalizzante, per esigenze di sintesi, ha omesso di trascrivere alcuni elementi, tra cui il fatto che al momento opportuno l’Assessore Bittu ha abbandonato la riunione.
Questo è dimostrabile ascoltando la registrazione audio, che è a disposizione dei consiglieri che avessero dubbi su come sono andate le cose.

Mi assumo la responsabilità di questa svista, nella misura in cui ho lasciato che venisse messo agli atti un verbale molto sintetico, cosa che per ovvie ragioni di praticità avviene in ogni Commissione.
Mai avrei pensato che questa cosa sarebbe stata strumentalizzata in maniera così scientifica.
Mi dispiace soprattutto che le conseguenze di questa svista abbiano creato al Sindaco delle oggettive difficoltà, di cui non è assolutamente responsabile.

È un dato di fatto ormai assodato che i consiglieri del Gruppo Montella utilizzino ogni mezzuccio per poter denigrare il lavoro degli avversari politici, anche quando si tratta di nascondere o manipolare la verità, come in questo caso.
Infatti, in Consiglio Comunale, pur sapendo benissimo come si erano svolti realmente i fatti, sia il Consigliere Montella che il Consigliere Guccini hanno dichiarato che l’Assessore Bittu era presente in Commissione.
Ribadisco che era invece assente, come loro ben sanno: infatti, in Commissione Urbanistica era presente anche il Consigliere Guccini, in veste di delegato dal suo Capogruppo Montella, alle cui assenze siamo ormai abituati.

Aggiungo una considerazione nei confronti del Consigliere Cataldi: Egli ha ritenuto di non votare il Bilancio per una “stortura”, a suo modo di vedere, sull’affidamento dell’incarico per il Piano particolareggiato del Centro storico.

Prima del Consiglio comunale non mi è mai giunta da parte sua una richiesta di discussione o riesame dell’argomento, neanche verbale.
Avrebbe potuto chiedere una revisione del procedimento.
In qualità di Presidente della Commissione Urbanistica avrei sicuramente accolto la sua richiesta.

Massimiliano Marras – Consigliere di Maggioranza
Presidente Commissione Urbanistica.

Commenti

commenti