Blog

Tares

Tares

A cura del Dott. Pietro Fonnesu, Consulente del Lavoro.

Sta per arrivare la stangata della Tares (Tassa Rifiuti e Servizi) alle quasi 6.000 famiglie maddalenine e alle numerose attività commerciali e artigianali presenti nell’isola.

Se prendiamo come esempio una famiglia composta da due componenti con abitazione di 100 mq pagherà circa 320 Euro, mentre una famiglia con medesima abitazione ma composta da quattro componenti, andrà a pagare circa 428 Euro.

La nuova tassa, entrata in vigore dal 1 gennaio 2013, consiste in una imposta basata sulla superficie dell’immobile, il numero dei residenti, l’uso, la produzione media dei rifiuti ed ha come obiettivo la copertura economica per intero del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti del comune, ed interessa chiunque possieda o detenga locali suscettibili di produrre rifiuti.

Il pagamento, pagabile in quattro rate a partire da gennaio 2013, è slittato secondo un emendamento alla legge di stabilità, prima ad aprile, in seguito a luglio ed ora è in arrivo.

La Tares dovrà coprire il 100% del costo sostenuto dal comune ed in aggiunta dovrà finanziare anche i servizi, definiti indivisibili, quali l’illuminazione pubblica, la manutenzione delle strade, la polizia locale e le aree verdi.

Commenti

commenti