Blog

Allievi del Nautico di La Maddalena in visita sul Palinuro
00
 

 

imga0251

La Maddalena, 25 Marzo 2016

Gli studenti delle classi quinte dell’Istituto Nautico di La Maddalena, accompagnati dai loro insegnanti, hanno visitato la nave scuola “Palinuro” della Marina Militare, ormeggiata presso la banchina di Punta Chiara.

Per gli studenti è stata una lezione dal vivo per capire come si svolge la vita di bordo e un momento di confronto con gli ufficiali, che li hanno guidati nella visita della nave.

Dopo un’introduzione sulla storia del “Palinuro”, sui dati relativi all’equipaggio, alla struttura della nave, agli alberi e alle vele, gli studenti sono stati divisi in gruppi e hanno visitato i locali di vita di tutto il personale di bordo e degli allievi che annualmente imbarcano sulla nave scuola, per un periodo di formazione professionale.

La visita è continuata nella sala macchine, dove gli studenti del corso Macchinisti si sono particolarmente interessati al funzionamento del motore e degli apparati meccanici, e  nella Plancia di Comando, che ha affascinato gli allievi del corso Capitani.

L’incontro con i diplomati del Nautico “Millelire” imbarcati sulla nave e il racconto del loro percorso nella Marina Militare ha entusiasmato e coinvolto gli studenti di oggi e ha fatto piacere ai docenti, che hanno apprezzato orgogliosamente i traguardi professionali raggiunti dai loro ex-allievi.

La possibilità di ammirare dall’interno una nave scuola della Marina Militare certamente sarà motivo di riflessione e stimolo per le future scelte degli studenti che, grazie alla disponibilità e alla professionalità del personale, hanno potuto non solo conoscere una realtà sconosciuta ai più, ma anche riscontrare parte di quanto studiato nei cinque anni di corso.

Una foto con la fiaccola olimpica, trasportata dalla goletta per le Olimpiadi del 2006 e custodita nella sala destinata ai momenti di vita in comune degli ufficiali, resterà a ricordo indelebile di questa giornata, ricca di spunti didattici e formativi.

Comunicato Stampa

Share This: