Blog

Un catamarano con tre ragazzi in balia di vento e corrente a nord-est di Caprera
00
 

NAUFRAGHI

La Maddalena, 18 Aprile 2016.

La Guardia Costiera di La Maddalena, nella giornata odierna, ha prestato soccorso a tre ragazzi in difficoltà che si trovavano a bordo di un piccolo catamarano alla deriva.
Il gruppo di giovani, tutti originari della Repubblica Ceca, era partito da Porto Vecchio (Corsica) a bordo di un natante a vela, costruito con materiale riciclato, e propulso altresì da un piccolo motore ausiliario.
A circa 7 miglia nautiche, a Nord Est dell’Isola di Caprera, a causa di un evento fortuito, il mezzo disalberava, rimanendo così in balia di vento e corrente.
Nonostante ripetuti tentativi di avviare il motore ausiliario, ai ragazzi non restava altra scelta che cercare di contattare i soccorsi. Sfortunatamente anche l’unico apparato di comunicazione era asservito da un’antenna collocata proprio in testata d’albero.
Dopo alcuni minuti, i tre malcapitati avvistavano una barca a vela in lontananza e ne richiamavano l’attenzione, chiedendo il loro supporto per contattare la Guardia Costiera.
La sala operativa della Capitaneria di Porto di La Maddalena inviava immediatamente la Motovedetta SAR CP 870 che, una volta giunta sul posto, intercettava la piccola unità.
Assicurate le buone condizioni di salute dei ragazzi, viste le precarie condizioni di galleggiabilità del catamarano, questi venivano trasbordati sull’unità di soccorso e portati al sicuro presso l’isola di La Maddalena.
Dopo averli identificati con la collaborazione dei Carabinieri della locale Stazione, si provvedeva ad esperire le pratiche di rito per la ricostruzione dei fatti e delle cause del sinistro.
Scongiurato il pericolo, i tre giovani, nei prossimi giorni, faranno ritorno nel loro Paese d’origine.

Guardia Costiera La Maddalena

Share This: