Blog

A Sassari il primo Student’s Got Talent Sardegna
00
 

TUTTI SUL PALCO CONTRO IL BULLISMO
Al via il 22 dicembre, a Sassari, il primo Student’s got talent Sardegna organizzato
e promosso dall’associazione culturale Music&Movie per contrastare il
drammatico fenomeno del bullismo.
Il bullismo si combatte anche sul palcoscenico, a “colpi” di arte, danza e spettacolo, grazie
all’originalissimo format ideato dall’associazione culturale Music & Movie. Quaranta studenti
sassaresi, provenienti da diverse scuole superiori, animeranno, giovedì 22 dicembre, alle 10,
al teatro comunale, il primo Student’s got talent Sardegna, spettacolo ideato da Roberto
Manca con la partecipazione della psicologa forense Patrizia Patrizi.
“L’idea è nata tre mesi fa – spiega Roberto Manca, direttore artistico dell’associazione
culturale Music&Movie – durante una chiacchierata con Maria Tina Maresu, che insegna
religione al “Castelvì” di Sassari, proprio lei mi propose di organizzare un talent per i ragazzi
e le ragazze delle superiori”. La bozza dello spettacolo venne buttata giù pochi giorni dopo,
con l’idea di incentrare il copione su un tema drammaticamente diffuso proprio nelle scuole.
Così nasce Student’s got talent, che vede il coinvolgimento diretto e la partecipazione di
quaranta studenti delle superiori di Sassari e Porto Torres divisi in due squadre.
I ragazzi saranno impegnati in un gioco di sfide e divertimento, arte, spettacolo e cultura,
con uno sfondo sociale importante a cui è sempre stata improntata l’attività dell’associazione
culturale Music&Movie.
“Questa prima edizione – prosegue Roberto Manca – è dedicata al delicato tema del
bullismo da cui prende spunto il riferimento chiaro del sottotitolo che parla di bulli, sì, ma da
palcoscenico”.
Tema delicato e complesso, dunque, che sarà adeguatamente affrontato anche grazie
all’intervento di Patrizia Patrizi, psicologa forense, nonché psicoterapeuta, che insegna
nell’università di Sassari.
C’è da rimarcare il fatto che per la prima volta anche Music&Movie si confronta con
tematiche nuove, rivolte a ragazzi in età scolare, che saranno i veri protagonisti sul palco del
teatro comunale per proporre danza, musica, teatro, canto e tutte le arti a cui la cultura
giovanile è intimamente legata.
Come ogni talent che si rispetti, ci sarà anche una giuria, competente e selezionata, che
valuterà le performance evidenziando in particolare la qualità artistica di ogni concorrente. Si
tratta di Francesca Arca, Fabrizio Sanna, Sharon Podesva, Laura Calvia, Nicola Virdis, Simona
Cillo, Lory Warner, Erika Capiali, Silvia Pilia e Luca Lanza.
Le squadre saranno capitanate da due poliedrici coach, Fabio Loi e Laura Monachella, con
l’incarico speciale di fare da “collante” tra i gruppi.
Tra gli ospiti anche tre autorevoli opinioniste che in vario modo rappresentato il mondo della
scuola: Cristiana Piazza, dirigente scolastica, Esmeralda Ughi, docente di scuola superiore
nonché presidente del consiglio comunale di Sassari, Anna Laura Tocco, docente di scuola
secondaria da sempre molto sensibile ai temi di carattere sociale.
La conduzione, va da sé, è affidata a Roberto Manca, direttore artistico dell’associazione
culturale Music&Movie, che ha ideato, organizzato e promosso l’evento con il patrocinio del
Comune di Sassari e della Regione Sardegna.
Lo spettacolo, ovviamente, è aperto alla partecipazione di tutti, non solo al mondo della
scuola, e si terrà a Sassari, giovedì 22 dicembre, alle 10, al teatro comunale, in piazzale
Cappuccini. Il costo del biglietto è di 4 euro, per informazioni, chiamare il 3401846468. Il
giorno dello spettacolo il botteghino del teatro sarà aperto dalle 8.

Share This: