Blog

Olbia: furto di gioielli in abitazione. Scoperti e denunciati dai Carabinieri la badante della vittima ed il complice.
00
 

I Carabinieri della Stazione di Olbia Centro hanno denunciato in stato di libertà due persone, N. S., donna 44enne, e C.S.D., uomo della stessa età, entrambi con precedenti e residenti a Olbia, responsabili di furto aggravato in abitazione e riciclaggio continuato in concorso tra loro.
Il furto risale al 9 gennaio scorso, quando una donna 68enne, invalida civile, ha denunciato ai Carabinieri un furto in abitazione da parte di sconosciuti che le avevano rubato monili in oro, per un valore di circa diecimila euro, che teneva in un cassetto a casa. Le indagini, condotte dai Carabinieri di via D’Annunzio, hanno permesso di risalire a N.S., che conosceva bene l’abitazione considerato che lavorava quale badante notturna per aiutare la vittima. La badante ha approfittato proprio della situazione in cui l’anziana riposava, rubando i monili in oro, ed è stata sorpresa dai militari mentre stava conferendo parte della refurtiva presso un “compro oro” della città. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare gran parte della refurtiva, occultata dietro l’armadio. Ulteriori accertamenti hanno permesso di sequestrare anche la restante refurtiva che era stata distribuita presso tre “compro oro” dal complice, fidanzato e convivente della badante. I due, nel tentativo di depistare le indagini, prima di vendere i gioielli ai compro-oro, li avevano spezzati o deformati. Tutta la refurtiva è stata recuperata e si trova ora custodita in caserma in attesa di essere restituita alla legittima proprietaria.

Share This: