Blog

Mamoiada: individuato l’aggressore di un agente di Polizia.
00
 

Mamoiada, 27 Febbraio 2017 – Nel corso del fine settimana la Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza del G.I.P. di Nuoro, dott. Mauro Pusceddu che, accogliendo le richieste del Pubblico Ministero dott. Giorgio Bocciarelli, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di D. C., cinquantaduenne pregiudicato di Mamoiada.
Quest’ultimo, la sera di domenica 5 febbraio, si era reso responsabile di un’aggressione nei confronti di un Agente di Polizia in forza alla Questura di Nuoro, al momento libero dal servizio. All’interno di un bar, il D.C., in preda ai fumi dell’alcol, per futili motivi aveva colpito violentemente al volto il poliziotto con un bicchiere di vetro che, frantumandosi, gli aveva cagionato gravi lesioni.
Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orgosolo hanno immediatamente avviato le indagini che hanno consentito di ricostruire i fatti: la vittima e suo un collega, nel tardo pomeriggio, erano entrati nel bar dopo aver assistito alla tradizionale sfilata delle maschere. Dopo essersi intrattenuti in armonia con alcuni anziani del paese, all’atto di pagare il conto il poliziotto è stato avvicinato dall’aggressore che, senza alcun motivo, ha compiuto l’insano gesto.
Soltanto il rapido intervento degli altri avventori presenti all’interno del locale ha impedito che l’aggressore continuasse ad infierire con conseguenze che avrebbero potuto essere ben più gravi.
Pertanto, nel pomeriggio di sabato scorso, sono scattate le manette: la Polizia si è recata presso l’abitazione del 52enne, dove gli ha notificato l’ordinanza con la quale è stato applicato il provvedimento restrittivo.

Share This: