Blog

Operazione Mare Sicuro: attività di soccorso nel week end.
00
 

La Maddalena, 17 Luglio 2017 – E’ continuata anche nello scorso week end l’attività di soccorso in mare da parte degli uomini e donne della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di La Maddalena nell’ambito della più vasta operazione coordinata dal Direttore Marittimo di Olbia C.V. (CP) Maurizio TROGU denominata “Mare Sicuro”.
In particolare è stata recuperata nella giornata di sabato 15 luglio l’imbarcazione a vela lasciata alla deriva all’alba di venerdì 14 luglio a seguito del soccorso di 6 turisti svedesi tra cui una donna incinta e 2 bambini.
Le operazioni di recupero, rese difficili anche dalle avverse condizioni meteomarine presenti a largo negli ultimi giorni, sono state rese possibili grazie anche all’intervento del personale della Guardia Costiera di La Maddalena che è riuscito a fornire alla ditta incarica la corretta posizione di localizzazione del natante a vela, alla deriva da oltre 24 ore, la cui presenza creava notevole pericolo per la sicurezza della navigazione e la salvaguardia dell’ecosistema marino e tutela ambientale.
Sempre nella giornata di sabato 15 luglio alle ore 22.00 circa la dipendente motovedetta SAR CP 870 ha effettuato un intervento di urgenza connesso ad evacuazione medica di una donna a bordo di un natante a vela in località “Villa Marina” dell’Isola di Santo Stefano. L’intervento si è reso necessario a seguito di un grave infortunio occorso a bordo in cui la donna ha subito un forte trauma ad uno degli arti superiori.
Domenica 16 luglio alle ore 14.00 circa la sala operativa di Guardia Vecchia veniva contattata tramite numero blue di emergenza 1530 da alcune persone sulla spiaggia di Rena Majore, in località Santa Teresa Gallura, segnalando la presenza di un gommone con una persona a bordo in avaria, con il forte vento proveniente da Nord-Est che lo spingeva pericolosamente a largo. E’ stata quindi immediatamente inviata la dipendente motovedetta SAR la quale, dopo aver localizzato il piccolo natante, che nel frattempo aveva già raggiunto la distanza di oltre 1 miglio dalla costa, ha proceduto a trarre in salvo la persona e trainare il gommone nel locale approdo.

Share This: