Blog

Mancanza di etichettatura su vasetti di polpa di riccio di mare
 

La Maddalena

I militari della Guardia Costiera di La Maddalena, sotto il coordinamento del Direttore Marittimo di Olbia Capitano di Vascello (CP) Maurizio TROGU, al termine della scorsa settimana hanno portato a conclusione un’operazione di polizia giudiziaria a tutela dell’ambiente marino e del rispetto delle leggi sulla pesca, a garanzia della tutela della salute dei consumatori.

A seguito dell’intensificazione dei controlli lungo l’intera filiera dei prodotti ittici, i militari hanno sequestrato, presso un locale supermercato, circa 500 gr. di polpa di riccio (Paracentrotus lividus) contenuta in nove vasetti, posti sui banchi per la vendita al dettaglio, perché prive di etichettatura e di qualsivoglia informazione al consumatore relativamente alla provenienza e al confezionamento, pertanto in evidente violazione delle norme di settore sulla tracciabilità.

Contestualmente, al locale esercizio commerciale, è stato elevato una verbale amministrativo pari a euro 1500,00.

L’operazione descritta, è chiaro indice di come la Capitaneria di porto di La Maddalena continui a dedicare particolare attenzione alla prevenzione e repressione dell’attività di commercializzazione illecita del prodotto ittico privo di tracciabilità, a tutela del consumatore finale ed in linea con le proprie competenze e prerogative istituzionali.

Guido Avallone
Capitano di Corvetta (CP)
Capitaneria di porto di La Maddalena
Capo Servizio Operativo
Responsabile della Comunicazione

Commenti

commenti