Blog

La Delcomar interviene sulla polemica per il mancato ingresso a La Maddalena dei giovani calciatori del Santa Teresa Gallura
 
In merito a quanto apparso in alcuni articoli on line relativamente al mancato ingresso dei giovani atleti della squadra calcistica “Santa Teresa Gallura”, sono necessarie oltreché doverose alcune precisazioni.
Ai dirigenti della squadra, che si sono rivolti a noi con posta elettronica, abbiamo da subito garantito il passaggio degli atleti con la tariffa più bassa tra quelle disponibili: la tariffa riservata ai residenti.
Ciò pur non essendo prevista alcuna forma di agevolazione nel sistema tariffario regionale e compensando, come di consueto in tali numerose occasioni, con un nostro contributo diretto la differenza di costo dei biglietti.
Ciò premesso occorre precisare che, in tali circostanze, le richieste delle squadre che non possiamo in nessun modo assecondare, è l’esenzione dalla tassa comunale di sbarco, recentemente aumentata del 150% dal comune di La Maddalena ed estesa anche al mese di ottobre.
In qualità di sostituti d’imposta, infatti, non abbiamo alcuna possibilità di applicare esenzioni non espressamente previste dal regolamento deliberato dall’amministrazione comunale.
In ragione di ciò, gli atleti avrebbero dovuto pagare, a fronte di 2,40 € di prezzo del biglietto di andata e ritorno, ben 2,50 € di tassa comunale.
Da lì, probabilmente, la decisione di non imbarcare e rinunciare all’evento sportivo.
Tale malinteso è per noi motivo di profondo rammarico, vista la particolare sensibilità e vicinanza da sempre mostrata, dalla nostra società, a tutto il “mondo sardo” dello sport.
Delcomar Compagnia di Navigazione

Commenti

commenti