Blog

Successo della quarta edizione di ‘Caprera Bedda’.
 

Una domenica di primavera che regala tempo splendido ai 300 partecipanti alla 4^ Edizione di “Caprera Bedda”, l’annuale escursione che fa incontrare centinaia di ciclisti con altrettanti escursionisti, organizzata dalle due Associazioni maddalenine: Mtb Caprera e Sportisola.

È grande l’entusiasmo di Alessandro Acciaro, referente di Mtb Caprera, tra i primi a credere nel successo della manifestazione che accoglie, fuori stagione, un numero sempre più alto di partecipanti e, come racconta anche Marta D’Amico, presidente di Sportisola: “…talmente tanti che, per ragioni di sicurezza, abbiamo dovuto limitare il numero a 250 adesioni”.

Due soli maddalenini in sella, oltre gli organizzatori, e pochissimi maddalenini tra i trekkers, se si escludono i 20 soci di Sportisola; in compenso più di 250 sportivi provenienti dalla Gallura, da Oristano, da Roma e persino due giovanissime da Maastric e Bristol, per un incontro internazionale che vuole crescere sempre di più, per consentire alle persone che non conoscono l’Arcipelago di conservarne un ricordo più intenso, fatto di colori e di profumi mediterranei.

La giornata di sport e natura è stata realizzata grazie al contributo del Comune di La Maddalena e dell’Ente Parco Nazionale che hanno patrocinato l’evento: in particolare, quest’ultimo ha concesso l’utilizzo della struttura del CEA di Stagnali e fornito del materiale informativo utile agli escursionisti (mappe, brochure, ecc.).

Importantissima la presenza della Compagnia di Navigazione “Delcomar” che, come sempre impegnata anche in questo tipo di avvenimenti, ha contribuito in modo importante per sponsorizzare l’evento, così come il gruppo Turmo Travel che ha garantito il trasporto gratuito dei partecipanti per/da Caprera.

I ringraziamenti vanno anche ai volontari della Protezione Civile ed al gruppo dei SeleControllori del Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena, che hanno garantito assistenza alla manifestazione, al neo eletto Comitato Festeggiamenti dei 250 anni, che ha cucinato e servito un eccellente pranzo a base di gnocchetti al sugo di cinghiale, salsiccia e capocollo arrosto, così come alle numerose attività commerciali, maddalenine e non, che hanno partecipato con prodotti e sponsorizzazioni, in particolare: i supermercati Conad, LD, Nonna Isa, l’Enoteca del Porto , le ditte Laconi, Gennaro Avellino e Grabesu Monica, i Ristoranti “Il Brigantino” e ”Perla Blu”, il Paradiso della Frutta, i Panifici Lamberti e Marruseddu, il Centro scommesse Blu Sax, l’Agip di Moneta, l’Hotel “Villa del Parco”.

Un 4° anno coronato dal successo di una scommessa ancora una volta vinta dalle Associazioni Mtb Caprera e Sportisola, che sognano una tipologia di turismo nuovo ed eco-friendly.

Commenti

commenti