Blog

300 atleti alla ‘Night For Run’ di La Maddalena.
 

La Maddalena, 14 Agosto 2018.

A correre la 5 °Edizione della gara notturna estiva “Night For Run” che da 5 anni ospita corridori nazionali ed internazionali per le vie del centro storico, sono stati più di 300 atleti tra competitivi, non competitivi e camminatori.

I tre fratelli Mei, giovanissimi e forti atleti olbiesi, vincono la tripletta delle gare maddalenine: Salvatore Mei sbaraglia i due forti concorrenti Ibnorida e Leotta e conquista il podio della gara 6 km fidal competitiva, mentre al fratello Francesco va il primo posto della 6 km non competitiva ASI; la mascotte di casa Ginevra, infine, vince indisturbata la 3 km dedicata alla memoria di Massimo Armanni.

Tra le centinaia di runners estivi ed i loro accompagnatori si sono viste le nazionalità più disparate: la Spagna di Carlos Castellano, terzo classificato della gara non competitiva, il compatto gruppo di una decina di giovani ragazzi cinesi, la brasiliana Maristella Garcia sul podio di categoria femminile ed ancora inglesi, francesi, albanesi ed il giovane senegalese Ngom Douda, affetto da autismo, che superando una settantina di partecipanti,arriva 5° sul podio dei 3km.
Tanti sardi tra i protagonisti della serata, con la stella dell’atletica Jessica Pulina, alla quale va il Premio Fair Play del Panathlon offerto dal Presidente del locale Club Angelo Mangano, e poi atleti dal cagliaritano, dal nuorese, dalla Gallura ed una menzione speciale che il Presidente della Fidal Regionale Sergio Lai, dedica al settantenne Paolino Sasu, primo della sua categoria, sempre con ottimi tempi e prestazioni.
Il podio maddalenino arriva con Veronica Quiri, Carlo De Martino e Carlo Impagliazzo, primi delle loro categorie, premiati dal Vice Sindaco ed Assessore allo sport  Massimiliano Guccini.
Grande soddisfazione per lo staff tutto al femminile di Sportisola che come negli anni passati ha voluto dedicare la gara federale a Bernardo Sanna e la passeggiata a Massimo Armanni, sportivi isolani prematuramente scomparsi.
“Un successo annunciato già dalle edizioni precedenti”, conferma Marta D’Amico, la presidente di Sportisola: ” reso possibile grazie alla partecipazione del Comune di La Maddalena che ha patrocinato l’Evento, alla disponibilità della compagnia di navigazione Delcomar che ha offerto il traghetto scontato a partecipanti ed accompagnatori, alla presenza degli sponsor: Borgo Punta Villa, Setemar e Visalus e di tutta la macchina dei volontari che ha collaborato alla realizzazione dell’evento: Il Comitato 250 anni di S. M. Maddalena, la compagnia Barracellare, l’Ass. Volontari AVA, la compagnia di navigazione Maddalena Lines ed il gruppo di Sportisola.”

 

Marta D’Amico

Commenti

commenti