Blog

Comunali 2020. Sondaggi dei Candidati a Sindaco ⬆️ ⬇️
 

La Maddalena si prepara a cambiare la classe politica che governa l’isola. Fra pochi mesi, infatti, ci saranno le elezioni comunali, ovvero a maggio 2020.
In questa fase iniziale i partiti, i vari gruppi politici, i movimenti e le associazioni stanno scaldando i motori ed hanno iniziato le prime riunioni più o meno segrete.

L’unico che ha ufficializzato la sua candidatura, per il momento, è Francesco Vittiello, coordinatore della Lega cittadina. Sebbene ancora non abbia ufficializzato i nomi che costituiranno il suo dream team, sembra che sia molto avanti ed in grado di presentare la lista dei sedici che concorreranno alla campagna elettorale già entro fine anno.
Nel frattempo, continua a circolare in paese la voce di una possibile ricandidatura dell’attuale sindaco Luca Montella, che comunque dovrà fare i conti con la perdita di pezzi da 90 come il suo ex vicesindaco Fabio Lai che, con i suoi 640 voti, ha fortemente contribuito alla sua elezione. Ma non solo, sembra, infatti, che altri candidati scontenti non siano disponibili a ricandidarsi in suo sostegno: Stefano C., Orsola M., Monia D. e Pierpaolo O. per un totale di quasi 800 voti. Mentre di Domenico L. non se ne conosce la reale posizione.
Le cose si potrebbero complicare se, anche il pacchetto Forza Italia costituito da Claudio Tollis e Roberto Ugazzi, dovesse prendere un’altra strada.
Per tali ragioni sembra che Montella non abbia sciolto le riserve e stia valutando (dopo aver visto gli avversari) se sussistano le condizioni per vincere. In caso contrario manderebbe avanti un altro candidato della sua lista.

Sul fronte opposto pare aver perso smalto, nell’ultimo periodo, il lancio della candidatura di Claudio Tollis, attuale assessore della giunta Montella, che dopo l’exploit, post campagna regionale, aveva fatto intendere una sua possibile scesa in campo. In questo momento sembra collocarsi in una posizione defilata, probabilmente pronto a inserirsi in una lista che potrebbe rilevarsi vincente.
Da ultime indiscrezioni pare che, con il suo gruppo ufficioso formato dallo stesso Tollis, Ugazzi e Greco, strizzi l’occhio al consigliere Fabio Lai ed al suo gruppo di giovani, che però non ha ancora preso posizione, anche perché prima di prendere una decisione dovrà convocare il direttivo dei giovani di Reazione Giovanile.

Sempre più insistentemente circola nei salotti politici locali il nome dell’armatore Franco Del Giudice.
A quanto pare, uno zoccolo duro del centro sinistra locale sta cercando di convincerlo a mettersi in gioco. Non solo, un consorzio di commercianti ed un ala moderata del centro destra sembra abbia accolto con favore questa proposta ed abbia aderito a questo ‘progetto’.
Sempre secondo indiscrezioni, sembra che la neonata sezione del Psd’Az potrebbe confluire in un progetto, ma è probabile che non prenderà nessuna decisione finché non verrà ufficializzato il nuovo direttivo del partito.

M.M.

Commenti

commenti