Home » News » News » Le opposizioni rinunciano alle indennità. “Siano date alle famiglie.”

I consiglieri comunali di opposizione Mauro Bittu, Fabio Lai, Gaetano Pedroni, Adriano Greco, Roberto Zanchetta ed Arianna Carola lavoreranno gratis sino a fine mandato e chiedono all’amministrazione di devolvere le loro indennità di presenza a favore delle famiglie in difficoltà.
È questo che si legge in una comunicazione ufficiale inviata questa mattina alla segretaria comunale Barbara Pini ed al Sindaco Luca Montella:


Si comunica di voler rinunciare a tutti i gettoni presenza, compresa la spettanza dovuta per il consiglio comunale del 02 aprile 2020, al fine di fornire un sostegno attivo alle famiglie.

Ritenuto, altresì, che gli effetti negativi derivanti dalle misure di contenimento della diffusione del Covid19 potrebbero avere delle ricadute economiche negative anche in una fase successiva alla cessazione dell’emergenza, si precisa che la volontà dei succitati consiglieri è quella di rinunciare alle indennità in oggetto fino alla fine del mandato e non unicamente sino alla fine dell’emergenza sanitaria.

Si prega infine di voler valutare la possibilità di utilizzare i fondi così risparmiati a favore del sociale e più precisamente nell’acquisto dei buoni spesa e/o qualsiasi altra iniziativa che l’amministrazione riterrà utile porre in essere a favore delle famiglie bisognose.

Massimiliano Marras

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Invalid OAuth access token.

Pubblicità

Pubblicità

error: Content is protected !!