Home » News » News » Attualità » Cresce la protesta Enermar a La Maddalena.

di Lorenzo Impagliazzo.

La Maddalena, 23 Febbraio 2011.

Cresce la protesta a La Maddalena, dove i marittimi della compagnia di navigazione Enermar sono in presidio permanente al porto da circa una settimana, in seguito all’annuncio della società di voler cessare l’attività entro i primi di marzo. Nell’ultimo comunicato Enermar si chiede di riavere: ‘Indietro le corse sottratte alla Enermar per avvantaggiare Delcomar” e si annuncia: “Potremmo fare gratuitamente le corse notturne facendo risparmiare alla Regione Sardegna milioni di euro”. L’amministratore Delcomar, Franco Del Giudice, a tal proposito, respinge le accuse e parla di: “Chiara minaccia e altrettanto chiaro tentativo di esercitare illegittime pressioni sul personale dipendente e sugli enti locali” e si dice disposto: “Ad assorbire il personale Enermar, qualora questo dovesse ritrovarsi senza posto di lavoro”. In attesa del vertice in Regione, al quale saranno invitate le compagnie Delcomar, Enermar e Saremar, i marittimi vanno avanti con la loro protesta, tesa a sensibilizzare la gente sulla reale entità del problema. La mobilitazione di oggi (la seconda) è partita alle 15.00  da Piazza Comando ed ha percorso via Amendola, per fermarsi presso la Colonna Garibaldi, dove ci sono stati alcuni interventi. Il corteo, che ha parzialmente bloccato il traffico lungo la via che conduce al porto, si è poi raccolto nella zona del presidio permanente e da qui alcuni manifestanti sono saliti sul traghetto ‘Teseo’ per far sentire la loro voce. In precedenza, il traghetto ‘Pace’, della stessa compagnia di navigazione, è partito con il carico di auto e mezzi pesanti (precedentemente costretti alla sosta) “facendo viaggiare gratis tutti i veicoli- ha spiegato il delegato Enermar a La Maddalena, Dario Campesi- . Questo per evitare qualunque tipo di speculazione sul momentaneo blocco a nostro favore”. La palla resta nelle mani della Regione Sardegna, ma sia l’Amministrazione Comunale che quella Provinciale, investiti del problema, sono chiamati ad intervenire in un contesto che rischia di avere gravi ripercussioni sull’economia di una città messa a dura prova.

Il servizio completo sulla nuova mobilitazione Enermar, online su www.lamaddalenatv.it

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità