Home » News » News » Comunicati » Gli Incursori della Marina Militare Italiana in addestramento nelle acque dell’Arcipelago.

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti- Capitaneria di Porto di La Maddalena.

ORDINANZA N° 020/11

Il sottoscritto C.F. (CP) Fabio POLETTO, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena,

 

VISTO il messaggio del Raggruppamento Subacquei ed Incursori Teseo TESEI della Marina Militare Italiana (COMSUBIN) protocollo n° GS/I/0408 del 03 marzo 2011 con il quale si richiede l’emanazione dell’avviso ai naviganti per lo svolgimento di un’attività addestrativa consistente in prove di nuoto in superficie ed in immersione diurno e notturno, nelle acque del Circondario Marittimo di La Maddalena nel periodo dal 08 maggio al 05 giugno 2011;
CONSIDERATA la necessità di salvaguardare la sicurezza della navigazione e della vita umana in mare, nonché di tutelare la pubblica incolumità in dipendenza delle predette attività;
VISTE Le proprie prescrizioni Operative prot. n.02.02.17._6419__ del___19/04/2011;
VISTA la propria Ordinanza n. 036/10  “Ordinanza di Sicurezza Balneare”;
VISTI gli artt. 17  e 30 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione (Parte Marittima);
VISTA la Legge 10.12.1977 n. 1085 che ha ratificato il Regolamento Internazionale per prevenire gli Abbordi in Mare;

RENDE NOTO

che il Raggruppamento Subacquei ed Incursori Teseo TESEI della Marina Militare Italiana (COMSUBIN), effettuerà delle attività addestrative di nuoto in superficie ed in immersione diurno e notturno, dal 08 maggio al 05 giugno 2011, all’interno delle zone di mare delimitate dai seguenti punti e meglio specificate nell’allegata cartina che è parte integrante della presente Ordinanza;

 

 

PUNTO LATITUDINE LONGITUDINE
A – Cala Chiesa 41°12.35’N 

41°12.35’N

41°12.49’N

009°25.02’E 

009°25.26’E

009°25.26’E

B – Isola Santo Stefano 41°12.18’N 

41°11.36’N

41°11.12’N

41°11.00’N

009°25.26’E 

009°25.30’E

009°25.18’E

009°24.36’E

C – Isola del Porco 41°10.40’N 

41°10.40’N

41°10.12’N

41°10.12’N

009°27.12’E 

009°28.00’E

009°28.00’E

009°27.12’E

D – Cala Garibaldi 41°13.26’N 

41°14.30’N

009°27.26’E 

009°27.26’E

E – Sud Isola S. Stefano 41°11.09’N 

41°11.22’N

41°11.24’N

009°24.15’E 

009°24.32’E

009°24.30’E

F – Golfo Saline 41°10.29’N 

41°09.36’N

009°25.43’E 

009°25.77’E

ORDINA

 

Articolo 1 Tutte le unità in transito nelle zone di mare  e nel periodo sopra indicato dovranno prestare la massima attenzione, navigare e mantenere  una velocità e distanza di sicurezza dai mezzi e personale del COMSUBIN come previsto dalle normative vigenti. Valutare altresì l’eventuale adozione di misure aggiuntive suggerite dalla buona perizia marinaresca al fine di prevenire ed evitare situazioni di potenziale pericolo.
Articolo 2 E’ fatto obbligo al Raggruppamento Subacquei ed Incursori Teseo TESEI della Marina Militare Italiana (COMSUBIN), di adottare ogni provvedimento ed accorgimento che più in generale sia idoneo a garantire il regolare e sicuro svolgimento delle attività addestrative citate in premessa;
Articolo 3 

Salvo che il fatto costituisca violazione della normativa sulle aree marine protette o altro e/o più grave illecito, i contravventori alla presente Ordinanza saranno perseguiti, ai sensi degli Artt. 1164 e 1231 del Codice della Navigazione, nonché dell’Art. 53 del D.L.vo 171/2005;
Articolo 4 

E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza. 

Il Comandante, C.F. (CP) Fabio POLETTO.

 

 

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità