Home » News » News » Comunicati » Opposizione all’attacco: Accordo di Programma, Finanziamenti Valigia dell’Attore, Carenza azione amministrativa.

Interrogazione con richiesta di risposta scritta e trattazione in Consiglio Comunale ai sensi dell’art.46 del Regolamento.

La Maddalena 01 Settembre 2011.

Spett. li

SINDACO DI LA MADDALENA

ASSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO

Egregi,

I sottoscritti Consiglieri Comunali Luca Carlo Montella, Gaetano Pedroni e Massimiliano Guccini e ai sensi dell’art. 46 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale diLa Maddalena presentano la seguente Interrogazione con richiesta di risposta scritta e trattazione al prossimo  Consiglio Comunale.

PREMESSO CHE

– la Regione Autonoma della Sardegna con Legge Regionale 7 agosto 2009, n. 3, art. 2,  commi 37 e 38 ha posto le basi per la definizione del nuovo sistema di incentivazione regionale;

– il comma 37 dell’articolo 2 Legge Regionale 7 agosto 2009, n. 3, introduce la possibilità  di coordinare tra loro le diverse fonti finanziarie e di adottare strumenti amministrativi  integrati per la gestione degli incentivi, al fine di realizzare un efficace coordinamento tra strumenti di incentivazione e programmi di infrastrutturazione favorendo la concentrazione territoriale delle risorse attraverso la stipula di specifici Accordi di Programma;

– la realizzazione di tale strategia richiede l’adozione di adeguati strumenti di programmazione e gestione, finalizzati a garantire il coordinamento degli interventi a favore della migliore efficienza delle politiche attive del lavoro e degli interventi indirizzati alle micro, piccole e medie imprese. A tale fine la Regione Autonoma della Sardegna ha definito metodologie, procedure e strumenti atti a  garantire la trasparenza, la semplificazione e l’assistenza tecnica allo start-up e allo sviluppo d’impresa;

– il comma 37 della suddetta Legge Regionale stabilisce inoltre che, nell’attuazione degli strumenti di agevolazione previsti una parte delle  risorse programmate può essere destinata al finanziamento delle iniziative produttive da realizzarsi in specifici ambiti territoriali interessati da situazioni di crisi;

– il comma 38 della sopracitata Legge Regionale individua quali specifiche aree di crisi quelle di Portovesme, Ottana, Tossilo, Siniscola, Pratosardo, Porto Torres, Oristano e La Maddalena. Per tali aree, a valere sugli stanziamenti del fondo della programmazione negoziata e per il sostegno alle attività produttive, è autorizzata una spesa di euro 10.000.000 per ciascuno degli anni 2009, 2010, 2011 e 2012;

– la Giunta regionale con Deliberazione n. 48/10 del 27 ottobre 2009, ha definito gli indirizzi per la predisposizione delle direttive per l’individuazione degli interventi da porre in essere mediante Accordo di Programma nelle aree di crisi prioritarie, individuate nelle aree di Tossilo, Portovesme, La Maddalena e Porto Torres.

– nella medesima Deliberazione l’Assessorato della  Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio – Centro Regionale di Programmazione, è individuato quale soggetto responsabile dell’attuazione del programma di intervento;

– la Giunta regionale con Deliberazione n. 54/9 del 10 dicembre 2009 ha definito gli indirizzi per l’attuazione degli interventi a favore delle micro, piccole e medie imprese previsti in programmi finanziati o cofinanziati con risorse regionali, ai sensi della L.R. 3/2009, art. 2 comma 37;

– la Giunta regionale con Deliberazione n. 12/15 del 25 marzo 2010 e 21/45 del 3 giugno 2010 ha approvato le Direttive inerenti i Progetti di Filiera e di Sviluppo Locale nelle Aree di Crisi e nei Territori Svantaggiati (PFSL) e sono state individuate le priorità di intervento;

CONSTATATO CHE

Attualmente ci risulta sia stato predisposto unicamente un accordo di programma per l’Area di crisi di Tossilo.

PRESO ATTO

Delle dichiarazioni rilasciate dall’Assessore Tirotto al giornale Il Vento del 06 agosto 2010 (un anno fa) nel quale si attestava l’apertura degli uffici regionali a La Maddalena per accompagnare le imprese nella procedura in maniera gratuita.

SI CHIEDE DI SAPERE

A) Quali atti abbia predisposto il Comune di La Maddalena al fine di avviare la procedura che porta alla stesura dell’Accordo di Programma;

B) Quali interlocuzioni, possibilmente dimostrabili con numero di protocollo, vi siano state tra il Comune di La Maddalena e l’Assessorato alla Programmazione;

C) Se la mancanza di azioni conseguenti alle enunciazioni mediatiche dell’Assessore Tirotto siano dovute alla cessata esigenza di sottoscrivere un Accordo di Programma con la RAS per le aree sottosviluppate, forse conseguenza della strabiliante azione dell’Amministrazione Comiti e dell’intera giunta che avrebbe portato ricchezza nelle casse del comparto commercio e attività produttive della Città, tutto ciò senza che gli scriventi se ne siano accorti;

D) Se questa ricchezza prodotta può essere calcolata e quanti posti di lavoro ha prodotto;

E) Se  i finanziamenti erogati a  “La Valigia dell’Attore” pari a € 210.000,00 possono essere considerati un anticipo del finanziamento per ambiti territoriali interessati da situazioni di crisi;

F) Se non si ravvisi la necessità di considerare il fallimento della giunta Comiti per l’estrema carenza di azione amministrativa e programmatica.

Cordiali Saluti,

 Luca  Carlo Montella, Gaetano Pedroni, Massimiliano Guccini

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità