Home » News » News » Comunicati Forze dell'Ordine » Sgomberati alloggi fatiscenti.

Legione Carabinieri “Sardegna”-Reparto Territoriale di Olbia.

Olbia, 16 Novembre 2011.

Oggi, nella mattinata, in due aree distinte di Olbia, il personale della Stazione Carabinieri di Olbia Poltu Quadu ha dato luogo all’identificazione di undici persone, tra cui un minorenne, alloggiate in edifici fatiscenti in condizioni di degrado urbano.

L’attività è scaturita da varie segnalazioni secondo le quali numerosi cittadini, in prevalenza rumeni, erano stipati in una casa cantoniera in disuso, sita nella zona “Bandinu” della città ed in un edificio, a sua volta in disuso e già destinato ad ostello, nell’area di via Venafiorita.

Proprio per dare riscontro alle informazioni acquisite e verificare, tra l’altro, se le persone eventualmente presenti fossero impiegate in attività lavorative, è stato predisposto un servizio a cui, oltre al personale della Stazione di Poltu Quadu, hanno collaborato i Vigili del Fuoco di Olbia.

All’accertamento, avvenuto nelle prime ore del mattino, si è effettivamente appurato che nella casa cantoniera, prossima alla linea ferroviaria, stavano vivendo, in condizioni igienico sanitarie gravi, otto cittadini rumeni tra cui un minorenne.

L’edificio, peraltro molto angusto, era stato già murato nell’estate del 2010 proprio per impedirne il suo utilizzo quale area di soggiorno.

Tre, invece, le persone trovate nell’ostello, due rumeni ed un italiano, anch’essi in condizioni igienico-sanitarie non idonee.

Sono stati interessati, per gli interventi specifici, sia i Servizi Sociali del Comune che la A.S.L..

 Il Comandante (Ten.Col. Nicola Lorenzon).

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità