Blog

I consiglieri di opposizione Montella e Guccini scrivono al sindaco di La Maddalena, Angelo Comiti.
 

La Maddalena, 30 Marzo 2012.

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE EX ART. 21 DEL REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE.

Con la presente i sottoscritti Luca C. Montella e Massimiliano Guccini, nella loro qualità di consiglieri comunali, ai sensi dell’art. 18 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e degli art. 43 e 44 del Testo unico L. 267/2000, il primo dei quali dispone che:

Commissioni Speciali – Commissioni di studio – Commissioni di indagine – Commissioni di particolare rilevanza – Commissioni di controllo – Commissioni di garanzia – Commissioni di inchiesta

1. Il Sindaco, sentiti i capi gruppo consiliari, può istituire Commissioni speciali, Commissioni di studio, Commissioni di indagine, Commissioni di particolare rilevanza, determinandone i poteri, l’oggetto ed i limiti di attività, nonché il numero dei componenti, garantendo sempre la presenza della minoranza….

VISTA

L’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n.4010 del 22.03.2012 la quale raffigura ulteriori disposizioni per il completamento delle attività programmate per il grande evento di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 21 settembre 2007, ai sensi dell’articolo 17 del decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77 con la predisposizione di tutta una serie di interventi da effettuarsi nel territorio dell’Arcipelago di La Maddalena.

CONSIDERATA

La necessita del Consiglio Comunale di conoscere in maniera approfondita tutti gli aspetti riguardanti la diretta applicazione dell’ordinanza e di quelle ad essa collegata dato l’impatto che questi avranno in relazione alle aspettative della popolazione e alle prospettive di sviluppo.

ATTESO

che l’argomento riveste anche particolare interesse per le categorie produttive, gli operatori economici, le forze lavoro, ed in generale tutti i settori della società isolana, anche professionale

RITENUTO

opportuno estendere la partecipazione anche ai soggetti maggiormente rappresentativi delle indicate categorie, non solo ai fini della informazione, ma anche con l’obbiettivo di istituire un tavolo permanente, con l’obbiettivo ideale del maggior coinvolgimento sociale teso a condurre il nostro territorio fuori dal guado problematico in cui versa

CONSIDERATA

L’opportunità di avere sempre presente il quadro della situazione, anche al fine di evitare i vuoti di informazione che si son succeduti in passato

CHIEDONO

1. di istituire una apposita commissione speciale che in modo permanente raccolga le informazioni, analizzi lo stato delle procedure amministrative e tecniche e rapporti al Consiglio le prospettive e le programmazioni necessarie. Perché valuti, inoltre, di concerto l’organo esecutivo, tutte le tematiche inerenti e le procedure da assumere nell’interesse dell’ente, nonché i progetti inerenti l’Ordinanza di cui all’oggetto e tutti gli atti ad essi collegati sia di natura amministrativa, tecnica e finanziaria.

2. di attivare, all’interno del citato percorso di valutazione, tutte le necessarie consultazioni anche mediante audizioni, con tutti i soggetti coinvolti per addivenire a una soluzione condivisa per il bene della comunità maddalenina, prevedendo la periodica estensione delle riunioni in forma aperta, agli indicati rappresentanti delle categorie, di modo che possa tenersi sempre costante la informazione e la cognizione delle esigenze dei settori produttivi.

3. che detta commissione non percepirà alcun gettone di presenza in modo da non gravare sulle casse dell’Ente.

Si chiede che la presente, sia portata in conferenza dei capigruppo e venga inserita nel primo Consiglio Comunale utile.

Luca Montella, Massimiliano Guccini.

Commenti

commenti