Home » News » News » Attualità » Ospedale di Tempio Pausania: “Nessuna smobilitazione in atto”. Apparecchiature di ultima generazione in arrivo per Radiologia e Cardiologia.

OLBIA, 2 AGOSTO 2012 – Comunicato Stampa.

“Non stiamo smobilitando la Sanità del Nord Gallura, anzi stiamo facendo dei grossi investimenti per poterla migliorare”. Il Manager della Asl di Olbia, Giovanni Antonio Fadda, prende la parola in merito all’articolo pubblicato in data odierna nelle pagine di alcuni quotidiani.

“Con un bando di gara Europeo stiamo acquistando per la Radiologia di Tempio un macchinario di ultima generazione di circa mezzo milione di euro; abbiamo completato i lavori di ristrutturazione al sesto piano del Paolo Dettori e entro l’autunno il Servizio di Cardiologia verrà trasferito in nuovi e più confortevoli locali, ma non solo. Il Servizio è stato potenziato con apparecchiature diagnostiche di ultima generazione che di sicuro non potranno far altro che migliorare ulteriormente il servizio sino ad ora garantito. Un impegno e un investimento tale per la struttura tempiese che di certo non stanno ad indicare la volonta’ di questa dirigenza di  “smobilitare” l’ospedale di Tempio Pausania”, spiega il manager Fadda.

La Asl di Olbia con la Gara d’appalto Europea “POR FESR SARDEGNA 2007 – 2013 – FORNITURA, CON POSA IN OPERA E LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE LOCALI,  DI  N. 3 DIAGNOSTICHE RADIOLOGICHE POLIFUNZIONALI DIGITALI”, pubblicata il 06/07/2012, ha avviato una procedura aperta di rilievo Europeo per l’acquisto di 3 diagnostiche polifunzonali, del valore di circa 500.000 € ciascuna; una di queste apparecchiature è destinate al reparto di Radiologia dell’ospedale di Tempio Pausania. Si tratta di apparecchiature dall’elevata tecnologia,telecomandata, con acquisizione immagini in formato digitale tramite tecnologia con flat planet dinamico.

“Al Paolo Dettori delle 3 apparecchiature radiologiche presenti, una nuova è regolarmente funzionante, le altre due invece hanno alle spalle diversi decenni di attività e necessiterebbero di costosi interventi di aggiornamento oppure della loro sostituzione. Abbiamo optato per la seconda strada. Con il bando europeo stiamo facendo un grosso passo avanti per il Reparto; Un impegno di questa Direzione che si esplica anche con la nomina del nuovo primario del reparto di Radiologia, posto vacante da circa un anno: pochi giorni fa abbiamo adottato la delibera che individua il dottor Ottaviano Contu quale nuovo dirigente che sara’ sicuramente in grado di dare nuova vitalità alla radiologia tempiese”, aggiunge Fadda.

Sempre per il reparto di Radiologia e’ previsto anche un Mammografo digitale con Tomosintesi, in grado di acquisire le immagini in 3D, la cui gara Europea è in via di pubblicazione.

Per quel che riguarda invece il Servizio di Cardiologia si annuncia che sono conclusi i lavori al sesto piano del “Paolo Dettori”: “Sono molto soddisfatto perché l’Azienda ha puntato molto sulla nostra struttura, tanto da aggiornare ben il 90% delle attrezzature diagnostiche, consentendoci di ripartire da questo autunno ex novo, con macchinari all’avanguardia, a disposizione della popolazione del Nord Gallura”, spiega il responsabile del servizio Pierluigi Bellu.

È previsto per mercoledì 8 agosto 2012 la consegna del nuovo Ecocardiografo (costo circa 50.000 €), “che andrà a sostituire una vecchia apparecchiatura”, aggiunge Bellu.

Entro l’estate inoltre è in programma l’aggiornamento tecnologico dell’Holter Ecg e dell’Holter Pressorio, “che consentiranno di avere macchinari di fatto nuovi”; è inoltre prevista l’espansione del sistema Custocard, “un software di ultima generazione che consentirà di implementare le prove da sforzo e gli Ecg, e ci permetterà di archiviare le informazioni su supporto informatico. Un aggiornamento che sarà in grado di snellire i tempi d’attesa e di evadere un maggior numero di prestazioni”.

Per quanto riguarda la segnalazione della donna di Tempio Pausania è necessario precisare quanto segue: la signora, in seguito ad un incidente stradale, si è presentata al Pronto Soccorso del Paolo Dettori il 5 marzo scorso; nella stessa giornata la donna e’ stata sottoposta agli esami diagnostici del caso. Il 26 luglio uno specialista ha prescritto alla donna ulteriori accertamenti radiologici urgenti, con “priorità B”, cioè differibile, ed eseguibile entro 10 giorni dalla prescrizione. La donna nella stessa giornata ha eseguito l’esame a Olbia.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità