Home » News » News » Attualità » Nell’occhio dell’opposizione la fornitura di arredi per il teatro civico ‘Opera Pia’.

Interrogazione con richiesta di risposta scritta e trattazione in Consiglio Comunale ai sensi dell’art.46 del Regolamento.

I sottoscritti Consiglieri Comunali Luca Carlo Montella e  Massimiliano Guccini, ai sensi dell’art. 46 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale di La Maddalena, presentano la seguente Interrogazione con richiesta di risposta scritta e trattazione al prossimo  Consiglio Comunale.

PREMESSO CHE

La crisi economica in Italia sta colpendo duramente le famiglie: una rilevazione del Censis mostra come una famiglia su tre abbia fortissime difficoltà a far durare lo stipendio fino alla fine del mese. A fronte di ciò le Amministrazioni pubbliche hanno l’obbligo giuridico e morale di spendere con grande oculatezza le risorse economiche a loro disposizione in modo da implementare un nuovo modo di utilizzare i fondi per le finalità pubbliche a cui devono essere impegnati.

ATTESO CHE

Nella nostra Città non sempre le risorse pubbliche sono state spese con ponderatezza e di questo, è nostra opinione, ne è esempio la ristrutturazione dell’immobile Opera Pia su cui il nostro gruppo consiliare è più volte intervenuto tramite delle interrogazioni a cui sono seguite insoddisfacenti risposte. Lo stato di decoro e degrado, d’altronde, ne è la riprova, avuto anche riguardo al fatto che a tanta somma spesa non corrisponde altrettanta qualità dell’opera ricevuta.

CONSIDERATO CHE

Il nostro gruppo consiliare si era adoperato, con interrogazioni e mozioni, per stimolare la amministrazione ad attivarsi per ottenere il risarcimento dei danni, e che non consta che questo sia ancora avvenuto.

CONSIDERATO ANCORA CHE

da informazioni assunte parrebbe che una parte degli arredamenti sarebbe stata già acquistata dal Comune e sarebbe attualmente custodita da soggetti esterni all’amministrazione e non a La Maddalena.

VISTO CHE

si è ritenuto comunque di procedere all’indizione di pubblico incanto per l’appalto riguardante la “FORNITURA DI ARREDI DA DESTINARE AL TEATRO CIVICO DENOMINATO OPERA PIA” – dell’importo a base d’asta di € 99.939,00 ed IVA al 21%, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

DATO CHE

Si apprende che gli arredi interni identificati nel capitolato all’art. 1 risultano essere previsti in:

1. n. 205 poltroncine sala n. 204 x € /cad 401,00 = € 81.804,00

2. n. 60 sedie orchestra n. 60 x €/ cad 279,00 = € 16.740,00

3. n. 30 leggii per orchestra n. 31 x €/cad 45,00 = € 1.395,00

 TUTTO CIO’ PREMESSO

I sottoscritti chiedono di sapere:

–  L’esatta identificazione del luogo e della società a cui sarebbero stati affidati degli arredi per il teatro, la loro consistenza, e come essi, da chi, tramite chi e quando sarebbero stati acquistati e custoditi, nonché l’eventuale costo per le casse dell’ente.

–   L’esatta indicazione e quantificazione degli arredi sopracitati.

–   Inoltre se non appaia eccessivamente dispendioso – soprattutto in questo periodo – porre a base d’asta il prezzo per una poltroncina nel considerevole ammontare di euro 401,00 e per una sedia di orchestra di euro 279.00, e se non considerino eccessiva la spesa sia oggettivamente che in relazione al particolare momento della nostra economia, tenuto conto che anche il ribasso, con tale base di partenza, sarebbe comunque elevato.

–  Quali iniziative si siano assunte e quali gli eventuali risultati siano stati conseguiti per ottenere il risarcimento dei danni, e contro chi.

Luca  Carlo Montella, Massimiliano Guccini.              

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità