Home » News » News » Le minoranze propongono misure a favore delle imprese edili. Edilizia a La Maddalena.

Dopo la proposta di azzeramento del pagamento del suolo pubblico a favore dei commercianti, accolta dalla maggioranza, e la richiesta di finanziamento della piattaforma online per favorire la vendita dei prodotti degli esercizi commerciali chiusi, arriva una nuova proposta da parte delle minoranze per fronteggiare le difficoltà derivanti dall’emergenza Covid19, a favore dell’edilizia a La Maddalena.

Questa volta cambiano settore e propongono le prime misure a favore delle imprese edili.
In una nota inviata al Sindaco propongono di “sospendere, eccezionalmente per il 2020, gli effetti dell’ordinanza nr. 06 del 23.05.2009 firmata dall’allora Sindaco Comiti “.

L’ordinanza, ad oggi ancora in vigore, prevede la sospensione di qualsiasi attività lavorativa presso i cantieri edili in alcuni periodi dell’anno. Più precisamente dal 01 luglio al 15 settembre all’interno del centro storico; dal 15 luglio al 31 agosto fuori dal centro storico ma all’interno del centro urbano e dal 01 luglio al 31 agosto per i lavori previsti al di fuori del centro urbano.

Se la proposta dei consiglieri comunali Gaetano Pedroni, Fabio Lai, Mauro Bittu, Arianna Carola, Adriano Greco e Roberto Zanchetta, venisse accettata dal Sindaco, le imprese edili e relativi operai, potrebbero ricominciare le proprie attività già da questa estate.

Un’azione a costo zero per il bilancio comunale che potrebbe dare ossigeno al comparto edile.

Massimiliano Marras

Massimiliano Marras

Pubblicità

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Pubblicità

Pubblicità

error: Content is protected !!