Home » News » News » Il mortaio di Napoleone dopo 229 anni torna a La Maddalena

Continuano i preparativi per la grande cerimonia di inaugurazione della storica piazza 23 Febbraio dedicata all’eroe maddalenino Domenico Millelire, prima Medaglia d’Oro al Valor Militare il cui taglio del nastro è previsto per le ore 17:00 alla presenza del Ministro alla Difesa Guerini e del Capo di Stato Maggiore Marina Credendino.

Non solo un’opera pubblica secondo l’amministrazione ma “un grande museo a cielo aperto capace di raccontare la grandezza storica della Città”. Nella piazza, infatti, verrà collocata la palla di cannone originale sparata da Napoleone Bonaparte nel vano tentativo di conquistare l’isola ed un bronzo originale del 1928 che il Comandante del Regio sommergibile Millelire affidò alla Città il giorno della consegna della bandiera di combattimento.

Ad aggiungere storia su storia è l’arrivo del mortaio che Napoleone Bonaparte abbandonò sull’isola di Santo Stefano durante la ritirata. Un importante cimelio che manca dalla Sardegna da 229 anni e che torna per la prima volta grazie all’interessamento dell’amministrazione comunale ed alla fattiva collaborazione con il Museo Storico Nazionale dell’Artiglieria di Torino. Il bene farà bella mostra di sé nell’atrio comunale per una settima e potrà essere visitato per la prima volta in esclusiva in Sardegna.

“Sono fiera di aver portato a compimento questo importante compito che mi ha affidato il Sindaco – afferma il Presidente del Consiglio Giovanna Scotto – non soltanto perché sono convinta che servirà a dare ulteriore lustro all’inaugurazione della nuova piazza 23 Febbraio, ma anche, e soprattutto, perché lo ritengo un risultato importante per tutta la Sardegna. Un incredibile pezzo di storia che torna per la prima volta a casa”.

“Momento storico senza precedenti – afferma il Sindaco Fabio Lai – in città si percepisce un grande entusiasmo. Riscopriamo finalmente il grande orgoglio isolano”.

M.M.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità