Blog

Piantiamo un albero non protestiamo sui social, la sfida dei giovani.
 

I giovani: “il progetto è di tutti non ha un cliché organizzato e può essere fatto da chiunque in maniera indipendente” .

I giovani si incontrano per discutere su tematiche ambientali e lanciano la sfida: #PiantiamoUnAlbero non protestiamo sui social.

Tema molto caldo, soprattutto negli ultimi tempi, quello della tutela e del rispetto per l’ambiente ed il fatto che molti ragazzi si riuniscano per discuterne fa ben sperare. I giovani puntano il dito contro i social “troppe proteste virtuali e poche azioni vere”.

Da questo punto di partenza nasce la sfida: “piante autoctone e pioniere verranno piantate in tutto il territorio anche nei terreni dei privati che daranno il loro assenso all’iniziativa green”.

“La sensibilità su questo tema – afferma il Consigliere Fabio Lai – aumenta di giorno in giorno soprattutto fra le nuove generazioni e questo è un dato positivo.

Siamo rimasti fortemente colpiti da un video che invita ad una riflessione: “quando l’ultimo albero verrà abbattuto e quando l’ultimo fiume verrà avvelenato ci renderemo conto che i soldi non si possono mangiare”.

Da questo è partita l’iniziativa #PiantiAMOunAlbero non protestiamo sui social.

M.M.

Commenti

commenti