Home » News » News » Sport » Play-off-Gara 2. Basket Insieme La Maddalena-Mercede Basket Alghero: 42-59.

di Gianni Canopoli.

Basket Insieme: Imperio 22, Chiarelli 7, Ferracciolo 2, Di Fraia 3, Nespeca 3, Migliaccio 3, Zanchetta 2, Pilo, Moreddu, Canu.

Mercede Alghero: Calvia 12, Angius 18, Cardone 10, Mattana 6, Tiloca 13, Ruiu.

Finisce un sogno e la bellissima stagione degli atleti isolani. I ragazzi di Nespeca, hanno preparato l’incontro con atteggiamento positivo e con la speranza di una vittoria in casa.

Ma la partita aveva un solo denominatore: “Dentro o fuori”.

Quintetto iniziale dei padroni di casa: Imperio, Ferracciolo, Chiarelli, Nespeca, Moreddu.

1° quarto: Partenza fulminea della Mercede, Ferracciolo cerca il fallo, molteplici i tentativi di andare a canestro, ma la palla non entra, sembra stregata. Parziale dopo tre minuti 1-14.

La Mercede sbaglia pochissimo. Entra in campo Ivan Zanchetta, segna Chiarelli ed Imperio fa esultare tutti con un tiro da tre. Finisce il tempo 10-18.

2° quarto: Partenza fulminea dei maddalenini: Zanchetta subito a canestro, Chiarelli subisce fallo e segna da tre. Entra Migliaccio, segna Imperio. Parziale 20-26. Entra Canu. Migliaccio su azione prolungata segna. Entra Mirco Pilo per dare velocità alle azioni, subisce fallo, va ai liberi. Si va negli spogliatoi con il punteggio 22-31.

3° quarto: Ripartono i ragazzi di Nespeca, va subito a segno Chiarelli; Imperio vola e schiaccia.

Entra Di Fraia e rientrano Nespeca e Moreddu. Grande stoppata di Imperio, che recupera rimbalzi in difesa ed in attacco (alla fine saranno oltre venti). Nespeca subisce fallo in attacco e segna 1/2 ai liberi. Suona la sirena 31-51.

4° quarto: Servirebbe un miracolo, la Mercede subisce dai primi secondi l’aggressività e la grinta degli isolani. Bella azione di Imperio, assist per Nespeca che segna. Rientra Mirco Pilo; Imperio subisce fallo e segna 2/2 ai liberi. Rientra anche Camillo Di Fraia che spara da buona posizione un tiro da tre. Esplode la gioia dei pochi appassionati presenti. Rientra Canu. Migliaccio subisce fallo e segna 1/2 ai liberi.

Finale: 42-59.

La sirena decreta anche la fine dei Play-off e della stagione dei ragazzi isolani di Paolo Nespeca e di capitan Stefano Ferracciolo.

E’ tempo di tirare le somme: Il campionato di Promozione finito al 5° posto ed i play-off chiusi al primo incontro fanno del Basket Insieme un protagonista del Basket del Nord Sardegna a livello dilettantistico. I complimenti vanno a tutti i ragazzi.

I nomi:

Paolo Nespeca: Giocatore-allenatore quasi quarantenne, grande motivatore, “stregone” per molti versi, in quanto ogni settimana doveva inventarsi la squadra, in base agli infortuni, impegni di lavoro e assenze improvvise.

Stefano Ferracciolo: “Regista” dell’intera stagione, non solo in campo, responsabile anche presso la Federazione della squadra, il saggio, sempre pronto ad intervenire nelle varie situazioni.

Stefano”Air-Ciabatta”Imperio: Forse il migliore realizzatore del campionato con una media di 21 punti a partita e con un numero impressionante di rimbalzi e stoppate.

G. Chiarelli: Uno degli immarcabili del campionato, che avrebbe potuto, secondo gli esperti, segnare molto di più.

C. Moreddu: Tutto tecnica e velocità, grinta e passione.

Antonio Patanè, il ‘marine’: Sempre protagonista, incursore deciso tra le difese avversarie.

V.Russo: Campionato discreto, falcidiato dagli infortuni, così come Massimo Fancellu, “il difensore”.

Davide Morlè: Sotto canestro si è sempre fatto sentire.

M.Pola: Buone le sue presenze. Da gennaio al servizio della squadra.

Camillo Di Fraia: Appena diciassettenne, ottimi progressi, coronati da alcune presenze e qualche canestro.

Mirco Pilo: Quindicenne, per metà stagione infortunato, buon esordio, talento naturale da seguire.

Massimo Migliaccio: Fresco quarantenne, leader sempre presente, esempio per tutti e attento marcatore.

Ivan Zanchetta: Buono il suo apporto.

F. e M.Tedde e Giannotti: Presenti fino a metà stagione e F.Canu, poche le sue presenze.

Le prospettive: il Direttivo del Basket Insieme si riunirà questo mese per fare il bilancio dell’annata sportiva a tutti i livelli, giovanili e agonistici.

 


 

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità