Home » News » News » Attualità » Criminalità informatica – Rischi nella rete.

di Gianni DERIU.

La Maddalena, 20 Maggio 2011.

Con l’intento di sensibilizzare sui pericoli che possono presentarsi nelle reti informatiche, soprattutto effettuando la navigazione in siti identificabili come insicuri e ricchi di insidie o presumibilmente tali, si è tenuta stamane presso l’Istituto Nautico “D. Millelire” di La Maddalena una conferenza dal titolo: “Criminalità informatica – rischi nella rete”.

Obiettivo dell’incontro, aperto agli studenti ed ai loro genitori, quello di evitare l’uso illecito della rete con particolare riferimento a fenomeni come la pedofilia, la pedo-pornografia, le truffe online, il furto di identità, il phishing (testualmente pescaggio di informazioni), la violazione della privacy.

Uno sguardo particolare è stato rivolto al fenomeno del cyberbullismo, connotando quest’ultimo attraverso le sue molteplici sfaccettature: il flaming (atteggiamento aggressivo via internet), il cyber- stalking e i fenomeni a carattere denigratorio attuati sempre mediante l’interazione informatica.

Non sono mancati alcuni accenni sull’utilizzo di strumenti ormai diffusi non solo tra gli studenti, come quello scorretto del cellulare quando usato per catturare immagini, video-filmati, registrazioni con chiara intenzione di farne un uso improprio e ritorsivo nei confronti delle ignare o consapevoli vittime.

Naturalmente, senza voler criminalizzare il mondo del web e i molteplici vantaggi che offre, i due relatori della Polizia di Stato intervenuti, in possesso di specifiche qualifiche nel settore informatico delle comunicazioni, hanno volutamente rimarcato – seppure in modo sintetico – alcuni aspetti di possibili situazioni negative che possono scaturire, maggiormente tra i più giovani, dalla disattenta o incontrollata navigazione in Internet, soprattutto quando manca il premuroso sguardo degli adulti che, non va dimenticato, rispondono in prima persona dei possibili reati eventualmente commessi dai minori.

 

L’occasione ci torna utile per ricordare agli internauti che ci seguono l’indirizzo mail al quale rivolgersi in caso di eventuale necessità: poltel.ss@poliziadistato.it

 

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità