Home » News » News » Comunicati Forze dell'Ordine » Quattro arresti tra La Maddalena e Olbia.

Legione Carabinieri “Sardegna”-Reparto Territoriale di Olbia.
Nucleo Operativo e Radiomobile.

Comunicato Stampa.

Olbia, 7 Agosto 2011.

Tra la giornata di ieri e la scorsa notte sono state tratte in arresto quattro persone: due a La Maddalena (Veselinka Radulovik, 25enne macedone, e  Caterina Vukovic, 21enne nata in Italia), e due ad Olbia (uomini rumeni sulla cui identità viene mantenuto il riserbo per la particolare tipologia di reato commesso).

Nel quadro dei servizi coordinati dal Reparto Territoriale di Olbia, i primi due arresti sono scaturiti a seguito di una richiesta d’intervento dall’isola maddalenina intorno a mezzogiorno di ieri.

 In essa, una donna ha segnalato di aver trovato due ragazze all’interno della propria abitazione al suo rientro e di essere stata aggredita da queste, le quali volevano perpetrare un furto.

Subito attivati i militari delle Stazioni di Palau e La Maddalena, questi ultimi sono riusciti a sorprendere la prima delle due giovani ancora nella casa, mentre la seconda si è data alla fuga salendo sul traghetto che consente la traversata. Dall’altro lato del mare, tuttavia, i colleghi di Palau l’hanno individuata all’arrivo e a sua volta fermata. Ora sono trattenute presso la stazione di La Maddalena con l’accusa di rapina e lesione personale.

 Il secondo episodio, invece, ha avuto luogo a Olbia, intorno alle 03.30 della scorsa notte.

 L’allarme alla Centrale Operativa è arrivato da due donne rumene che hanno riferito di essere state aggredite da due loro connazionali. L’immediata attivazione dei vari servizi in atto sulla città ha, quindi, permesso di individuare, ad opera dei militari della Stazione di Padru, i responsabili dell’aggressione e comprendere, dalle vittime rimaste ferite, che il motivo scatenante dell’atto violento è stato una richiesta rifiutata di natura sessuale.

 I due uomini, dopo l’arresto, sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Tempio Pausania con l’accusa di tentata violenza sessuale e lesione personale.

Il Comandante, Cap. Alessandro Dominici.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità