Home » News » News » Comunicati » Giornata degli Animali ENPA: sabato 1 e domenica 2 ottobre 2011.

La Maddalena, 26 Settembre 2011.

Comunicato Stampa.

La Giornata degli Animali (GdA) è ormai da oltre un decennio l’appuntamento annuale più importante: vede ENPA presente nelle giornate del 1 e 2 ottobre in più di 200 piazze italiane, promuovendo ogni anno un’iniziativa di sviluppo.

Nel 2011 la scelta è caduta su un argomento di particolare attualità: la creazione di nuovi ambulatori veterinari di primo soccorso per consentire ai volontari dell’Enpa di curare e assistere più tempestivamente gli animali bisognosi.

Sancito dalle Leggi e dalle recenti norme introdotte sul Codice della Strada, esso si trova di fatto ancora affidato alla buona volontà e disponibilità del volontariato. ENPA, pur stimolando il legislatore a fare la sua indispensabile parte (sono già state raccolte quasi 100.000 firme per l’istituzione di un 118 veterinario a livello nazionale), dispone già di alcune strutture di soccorso e con la GdA 2011 si pone l’obbiettivo di potenziarle e crearne di nuove, anche attraverso unità mobili.

Dal 15 settembre al 10 ottobre, con un SMS al 45501 è possibile donare a Enpa 2 euro da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, Postemobile e COOPVoce.

Chiamando da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb si donano 2 o 5 euro; 2 euro da rete fissa TeleTu.

Presso i banchetti si potrà trovare l’originale e simpatico ciondolo ‘insieme per sempre’ simbolo della Giornata e l’anteprima del coloratissimo calendario Enpa 2012; in concomitanza con la Gda verrà lanciato il libro di Edoardo Stoppa ‘Per fortuna che ci sei’ edito da Mondadori a sostegno di Enpa.

1 e 2 Ottobre 2011: Piazza Garibaldi (Piazza Rossa) dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 20,00.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità