Home » News » News » Attualità » Presentato a Roma il Circuito ‘Le Isole del Cinema’.

Roma, 28 Febbraio 2012.

 Gian Maria Volonté è nel nome e nel cuore della Scuola d’Arte Cinematografica promossa dalla Provincia di Roma.

Lo si è visto dalla partecipazione con cui è stata accolta l’iniziativa L’attore e l’autore Volonté, Montaldo, Rosi, svoltasi il 22 e 23 febbraio 2012, e dedicata al lavoro del grande attore italiano cui è intitolata la Scuola, attraverso le sue interpretazioni nei film di Francesco Rosi e di Giuliano Montaldo.

Il 22 febbraio, dopo il saluto istituzionale del Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e dell’Assessore al Lavoro e Formazione Massimiliano Smeriglio, le interpretazioni di Volonté sono state rievocate, attraverso testimonianze e analisi, da Giuliano Montaldo, Valerio Mastandrea, Giovanna Gravina e Fabrizio Deriu, coordinati da Daniele Vicari.

A seguire, è stato proiettato il film Giordano Bruno (1973) di  Montaldo, in cui Gian Maria Volonté contribuisce a costruire un intenso ritratto del filosofo condannato a morte per eresia. Il 23 febbraio protagonista dell’incontro è stato  Francesco Rosi, che ha diretto Volonté in alcuni suoi film.

Dopo l’introduzione di Giovanni Spagnoletti e  la proiezione di un ritratto del regista napoletano, Il cineasta e il labirinto (2002) di Roberto Andò, gli allievi e le allieve hanno potuto instaurare un vivace dialogo con Rosi, moderato dallo stesso Roberto Andò. 

Nel corso dell’incontro, Giovanna Gravina,  Gianfranco Cabiddu e Sante Maurizi hanno presentato il Circuito Le Isole del Cinema: quattro festival cinematografici ambientati nelle isole minori della Sardegna, fra cui specificatamente “La valigia dell’attore”, è dedicato a Volontè.

Con Le Isole del Cinema la Scuola intende avviare una collaborazione che consentirà agli allievi e alle allieve di partecipare ai workshop formativi da esso organizzati.

A tre mesi dall’apertura dei corsi, la Scuola Provinciale d’Arte Cinematografica “Gian Maria Volonté” può fare un primo positivo bilancio sia rispetto alla scommessa di  un’impostazione didattica interdisciplinare, sia sul fronte dell’impegno per una costante apertura verso il mondo del cinema. Tutti gli allievi e le allieve della Scuola si stanno confrontando, nella formazione quotidiana, con il lavoro di squadra richiesto dalla realizzazione di un film e, nello stesso tempo, hanno avuto modo di incontrare e dialogare con grandi professionisti del cinema italiano (e non solo), come i registi Ettore Scola e Francesca Comencini, l’attrice Alba Rorwacher, il fonico Alessandro Zanon,  la costumista Gabriella Pescucci.

La “Volonté” ha anche organizzato, insieme alle più importanti associazioni e istituzioni che promuovono il cinema a Roma, un omaggio al regista Vittorio De Seta, nell’ambito del quale ha ospitato un incontro con il direttore della fotografia Luciano Tovoli.

Nelle prossime settimane, inoltre, collaborerà al Premio AITS per il suono nel cinema italiano, proiettando per le giurie e per gli allievi e le allieve della Scuola i cinque film finalisti.

Valeria Serra, Ufficio stampa La Valigia dell’Attore.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità