Blog

Arresto per due galluresi: Tentato furto e coltivazione di sostanze stupefacenti.
 

COMUNICATO STAMPA COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI.

Tempio Pausania.

I carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto Giovanni Andrea SERRA, disoccupato di 39 anni, del posto, in esecuzione di ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale.

L’uomo è accusato di tentato furto.

La notte del 12 aprile scorso, dopo aver infranto il vetro di una porta posteriore, il 39enne si introdusse nel bar “Friend’s” in viale Valentino, a Tempio, ed iniziò a forzare la cassette portamonete delle slot machine.

Nel frattempo era entrato in funzione l’allarme antintrusione il cui segnale era pervenuto sul cellulare del proprietario e di due suoi dipendenti.

Tutti e tre, dopo pochi minuti, si erano ritrovati davanti al bar e, resisi conto di quanto stava accadendo, avevano chiamato il 112 appostandosi dietro un’autovettura per osservare la scena.

All’arrivo della pattuglia lo sconosciuto era fuggito precipitosamente lasciando sul posto uno zainetto contenente attrezzi da scasso. Nonostante indossasse il cappuccio di una felpa era stato comunque riconosciuto dai presenti.

I carabinieri si erano messi immediatamente sulle sue tracce e lo avevano rintracciato poco dopo mentre stava per rientrare in casa, trovandolo affannato e sudato.

Condotto in caserma ed effettuati i necessari accertamenti, Serra era stato denunciato in stato di libertà. Il PM, letti gli atti di indagine dei carabinieri, ne aveva chiesto l’arresto.

Il 39enne è stato rintracciato e condotto agli arresti domiciliari, in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Loiri Porto S. Paolo.

I carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto per coltivazione di sostanze stupefacenti Mario Giuseppe MANZU, 27 anni del posto.

L’uomo è stato sorpreso dai militari mentre innaffiava 10 piante di marijuana che avevano raggiunto l’altezza di circa 1 metro, nel giardino attiguo alla sua abitazione.

Il 27enne è stato dichiarato in arresto e sottoposto alla detenzione domiciliare, in attesa dell’udienza di convalida.

Commenti

commenti