Home » News » News » Attualità » ‘Si lancia nel vuoto per sfuggire alla furia del padre’.

Comunicato Stampa-Comando Provinciale Carabinieri Sassari.

Alghero. In relazione a quanto pubblicato questa mattina dai quotidiani circa il 14enne caduto dal terzo piano, aggiungo che i carabinieri intervenuti sul posto hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia il padre del ragazzo, Gang YU, 43 anni, cinese, commerciante ambulante.

I militari hanno accertato che l’uomo, in stato di ubriachezza, ha iniziato a percuotere il figlio, il quale, per sfuggire alla furia paterna, si è rinchiuso nella sua stanza. Quando il padre ha sfondato la porta della camera, il ragazzo è salito sul davanzale e si è lanciato nel vuoto, precipitando nel cortile sottostante, dopo un volo di 8 metri.

Il ragazzo ha riportato la frattura di entrambe le caviglie e si trova ricoverato all’ospedale di Sassari.

Il commerciante è stato dichiarato in arresto e condotto nelle camere di sicurezza della caserma di via Don Minzoni, in attesa dell’udienza di convalida.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità