Home » News » News » Attualità » Il Sindaco di La Maddalena, Angelo Comiti, interviene sui lavori nel civico cimitero.

Nei giorni scorsi abbiamo assistito al diffondersi di notizie allarmanti riguardo i lavori di manutenzione e riordino che l’Amministrazione Comunale ha deciso di eseguire nel civico Cimitero. Con il presente comunicato si intende tranquillizzare, ringraziandoli per la sensibilità mostrata, quanti hanno manifestato la loro preoccupazione per il destino delle sepolture più antiche e dei loro arredi.

Il Cimitero della nostra Città necessitava ormai da diverso tempo di alcuni interventi di manutenzione. Nel 2011 è iniziata la sistemazione delle coperture di alcuni loculi pubblici che presentavano evidenti infiltrazioni d’acqua e potevano danneggiare le relative sepolture. Contestualmente è stata rilevata l’assoluta necessità di intervenire per mettere al sicuro anche i blocchi più antichi, oggetto di attenzione negli articoli di stampa dei giorni scorsi. Le infiltrazioni d’acqua, infatti, rischiano di provocare il danneggiamento dei feretri, quello della struttura portante, lo scollamento delle lapidi e la loro conseguente rottura.

L’obiettivo dell’intervento risulta la messa in sicurezza delle parti storiche salvaguardando, ove possibile, le relative sepolture; nel caso in cui si dovessero riscontrare situazioni di degrado sia dei feretri che dei supporti delle lapidi si provvederà alla riesumazione e all’eventuale riduzione in cassettine che, rilevata la necessità di superare quanto riportato nell’Ordinanza n° 5/12, verranno ricollocate nello stesso loculo, mentre per i supporti si provvederà ad una nuova realizzazione per poi ripristinare la lapide originale.

Tutti gli interventi avverranno comunque sotto la supervisione della Soprintendenza, trattandosi di manufatti pubblici con più di 70 anni.

L’ordinanza in questione si è resa necessaria al fine di tutelare i diritti dei parenti delle persone sepolte o di altri cittadini aventi un legittimo interesse, non essendo possibile intervenire senza la loro preventiva informazione.

Si fa inoltre presente che nella citata ordinanza non è mai stato fatto riferimento né al riutilizzo degli spazi nè alle paventate demolizioni delle lapidi storiche in quanto sin dall’inizio scopo del provvedimento è stata la salvaguardia dei feretri e della struttura e non la loro distruzione.

Il Sindaco, Angelo Comiti.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità