Home » News » News » Attualità » Guardia Costiera impegnata per fronteggiare il maltempo.

Comunicato Stampa.

La Guardia Costiera di La Maddalena ed il personale degli Uffici Marittimi di Palau e Santa Teresa Gallura sono stati impegnati per fronteggiare alcune situazioni di emergenza causate dal maltempo che ha colpito le coste della Gallura.

A seguito delle abbondanti piogge abbattutesi sulla costa gallurese e sul suo entroterra, la dipendente delegazione di spiaggia di Santa Teresa Gallura, nel primo pomeriggio costatava all’interno dell’area portuale, nella zona di banchina in concessione, la presenza di un copioso flusso d’acqua che scendeva giù dalla collina, riversando in mare detriti ed acqua mista a fango.

Immediatamente, al fine di monitorare la situazione in ambito portuale, si disponeva l’uscita del mezzo nautico  GC 286, il quale, con l’ausilio di alcuni natanti di privati, si attivava per la rimozione dal mare di alcuni ciocchi di legno e tronchi pericolosi per la navigazione.

La situazione ritornava sotto controllo anche grazie alla presenza degli operatori portuali e del Comune di Santa Teresa Gallura, intervenuti per mettere in sicurezza l’area rimuovendo i massi ed i detriti mediante l’utilizzo di ruspe.

Venuti a conoscenza che, tra la fascia costiera/demaniale compresa tra La Marmorata e la foce del fiume Liscia, vi era l’impossibilità di accesso via terra a causa di frane ed allagamenti di tratti stradali, si è disposto il pattugliamento della motovedetta CP 714 della Capitaneria di Porto di La Maddalena, al fine di accertare e controllare l’esistenza di situazioni di pericolo per la navigazione e per la salvaguardia della vita umana in mare e/o presenza di inquinamento.

Infatti, la motovedetta rilevava la presenza di alcuni tronchi d’albero trasportati a mare presumibilmente dalla piena del fiume stesso, situazione che ha richiesto l’emanazione di apposito avviso ai naviganti al fine di garantire la sicurezza della navigazione.

In seguito è continuata l’attività di monitoraggio delle coste interessate, sia via terra attraverso pattuglie congiunte composte da personale della Guardia Costiera di Palau e Santa Teresa Gallura, che via mare attraverso l’impiego della predetta motovedetta CP 714, coordinati dalla Sala Operativa della Guardia Costiera di La Maddalena.

Per fortuna il pattugliamento si è concluso senza che emergessero particolari situazioni di pericolo.

Inoltre, la Motovedetta CP 870, adibita alle operazioni di Ricerca e Soccorso (SAR), è intervenuta presso l’Isola di Santa Maria per soccorrere un’imbarcazione da diporto che a causa del forte vento aveva arato l’ancora e a seguito dello scarroccio si era impigliata con le eliche nel cavo tarozzato.

L’imbarcazione, essendo completamente impossibilitata a manovrare, era di fatto in balia del forte vento generando una grave situazione di pericolo per i 12 diportisti a bordo.

Il personale della Guardia Costiera è prontamente intervenuto assistendo l’imbarcazione e garantendo un nuovo ormeggio in sicurezza, in attesa del successivo intervento di una ditta specializzata interessata per il ripristino dell’elica di propulsione.

Si coglie l’occasione per ricordare che è sempre attivo il Numero Blu 1530 per le emergenze in mare, che permette di entrare in contatto gratuitamente con la Capitaneria di Porto competente per territorio.

 

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità