Home » News » News » Sport » Il Caprera calcio femminile promosso in serie A2.
Caprera calcio promosso in A2
Caprera calcio promosso in A2

Di Lorenzo Impagliazzo.

Ozieri,18 Maggio 2013.

Il Caprera festeggia il 25° compleanno con la promozione in serie A2.

Sul neutro di Ozieri la squadra del presidente Roberto Cau ha battuto per 5-3 la Torresina Sassari grazie ai centri di Lucrezia Cadeddu, Adriana Puggioni (doppietta), Jessica Dalu e Gabriela Carta, in un match di rara intensità emotiva.

Le isolane hanno festeggiato a lungo lo storico passaggio in serie A, a conclusione di una stagione agonistica anomala, nella quale si sono confrontate in serie C con la Torresina e il Caniga Sassari.

In campo con Simona Spissu, Samuela Casu, Paola Zonza, Deborah Oneddu, Giovanna Maria Puddinu, Marcella Raspanti, Lucrezia Cadeddu, Valentina Medici, Caterina Uras, Adriana Puggioni, Cristina Ambrosio (in panchina: Gabriela Carta, Jessica Dalu, Alessia Pintus, Patrizia Piras, Valentina Runchina, Melania Putzu, Eleonora Diez), le ‘caprerine’ hanno iniziato la gara in salita, in seguito al gol del vantaggio della sassarese Roberta Fiori.

Ci ha pensato Lucrezia Cadeddu, nel giro di 2’ a ristabilire le distanze, prima del nuovo vantaggio della Torresina, al quale ha fatto seguito il 2-2 di Adriana Puggioni.

Nella ripresa terzo gol della Torresina con Fiori (3-2) e pari a 10’ dalla fine di Adriana Puggioni. La rete della liberazione all’89’, con Jessica Dalu, che ha portato in vantaggio il Caprera (4-3), abile a dilagare con il definitivo 5-3 di Gabriela Carta.

La squadra isolana, allenata da Angelo Cossu, che ad inizio stagione aveva conquistato la Coppa Sardegna, nel campionato invernale si era piazzata al secondo posto, per differenza reti, dietro la Torresina.

Nel successivo torneo primaverile la capitana Marcella Raspanti e compagne avevano ribaltato le posizioni, garantendosi il diritto alla finalissima, che ha visto l’exploit ‘caprerino’.

‘Dalla serie C alla A2 è un bel salto- commenta soddisfatto la promozione il patron Roberto Cau-Siamo pronti a catapultarci in questa nuova avventura.

Ci siamo fatti un bel regalo per festeggiare al meglio i 25 anni di attività e questo grazie al prezioso lavoro del tecnico Angelo Cossu, all’impegno e alle capacità delle ragazze e al contributo della dirigenza, che ha creduto nell’impresa.

Il nostro team ha sempre espresso un buon gioco, frutto di applicazione negli allenamenti e buone doti tecnico-atletiche delle ragazze.

Siamo consapevoli che in serie A sarà tutta un’altra storia, ma altrettanto determinati nel voler recitare sino in fondo la nostra parte.

Grazie a quanti ci sono stati vicini- ha concluso Roberto Cau- e in particolare agli amici di Bassacutena, che ci hanno ospitato per tutta la stagione.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità