Blog

La Maddalena: si è spenta a 92 anni Suor Luisa Pittau.
 

Si è spenta Suor Luisa Pittau, 92 anni, originaria di Villacidro, 45 anni presso l’Istituto San Vincenzo di La Maddalena.

Alle 17.30 di ieri (venerdì 26 gennaio), assistita dalla sorelle dell’Istituto e dalla superiora Suor Maria Rosaria, ha cessato di vivere dopo essersi sentita male qualche ora prima.

Suor Luisa era stata dimessa dall’ospedale civile ‘Paolo Merlo’ giovedì scorso, dopo essere stata ricoverata per una frattura all’osso del braccio, causata da una caduta accidentale nei locali dell’Istituto.

Le cure amorevoli e l’assistenza delle suore con le quali ha condiviso una vita l’hanno accompagnata all’ultimo respiro.

La salma è attualmente nella cappella dell’Istituto San Vincenzo, da dove domani (domenica 28 gennaio) partirà alle 09.15 per la Parrocchia di Santa Maria Maddalena. La santa Messa sarà celebrata alle 09.30, quindi la salma sarà trasferita a Villacidro, suo paese natale.

Suor Luisa avrebbe compiuto 93 anni ad aprile 2018.

Cugina di Monsignor Pittau (ex direttore della Caritas regionale) e di Padre Pittau (ex superiore dei Gesuiti), suor Luisa aveva dedicato buona parte della sua vita ai bambini e ai bisognosi.

Dopo una tappa iniziale a Cagliari, era stata trasferita a La Maddalena, presso l’Istituto San Vincenzo, dove insegnava alla scuola Primaria.

Ministro straordinario dell’Eucarestia e catechista presso la Chiesa del Bambino Gesù di Praga, a Due Strade,  aveva istruito e avvicinato alla fede una infinità di generazioni. La Superiora dell’Istituto, suor Maria Rosaria, la ricorda come una sorella buona, caritatevole e generosa, vicina ai bimbi e agli adulti, sempre disponibile e amorevole.

Negli ultimi giorni, presso l’ospedale di La Maddalena, assistita dal personale sanitario e parasanitario, soffriva molto per la frattura, ma dedicava a voce alta le sue preghiere alle persone sofferenti, che accanto a lei condividevano le giornate.

Trasferita all’Istituto con i volontari del 118, non ha fatto in tempo a riprendersi che il Signore l’ha chiamata a se, liberandola dalle sofferenze terrene.

Oggi, sabato, alle 19 ci sarà una veglia funebre nella cappella delle suore.

Grande folla di fedeli è attesa per la Santa Messa di domani, alle 09.30.

Lorenzo Impagliazzo

 

Commenti

commenti