Blog

Controlli Guardia Costiera. Sequestrati oltre 40 kg di pesce scaduto.
 

Una importante operazione di controllo della filiera ittica, è stata svolta in questi giorni dagli uomini e donne del Nucleo Vigilanza Pesca della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di La Maddalena.

Il prodotto ittico sequestrato

Il consumo di pesce sulle tavole dei ristoranti in questo periodo estivo è notevole e l’operazione è stata svolta con lo scopo primario di garantire la tutela del consumatore.

Si è potuto accertare, presso un grossista gallurese, la detenzione e commercializzazione all’interno delle proprie celle, di una ingente quantità di prodotto ittico scaduto, pronto per essere comunque venduto a terzi.

Le tre specie differenti di prodotto ittico trovate sono: orate, sgombro e tonno alalunga. Risultavano scadute da diversi giorni.
L’attività è stata posta sotto sequestro e con una sanzione amministrativa di 3.300€ al titolare della società.

Le attività di controllo e varie operazioni continueranno anche nei prossimi giorni, nell’ambito delle attività istituzionali svolte dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera di La Maddalena.

M.M.

Commenti

commenti