Home » News » News » Attualità » News Carabinieri: Due arresti per furto.

Comando Provinciale Carabinieri Sassari.

Comunicato Stampa.

Olbia. Ieri sera i carabinieri della Sezione radiomobile del Reparto Territoriale hanno tratto in arresto per furto in abitazione Maximiliano CASU, 40 anni, del posto, sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

I militari lo hanno sorpreso in via Pisano in possesso di una borsa femminile contenente uno smartphone e denaro. L’uomo non ha saputo fornire una giustificazione ed è stato condotto in caserma di Poltu Quadu. Successivamente i carabinieri hanno accertato che tutto quanto era stato asportato poco prima da un’abitazione nella stessa via Pisano, nella quale il 40enne era penetrato dopo aver forzato la porta d’ingresso.

A CASU è stata altresì notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Tempio Pausania, che pendeva sul suo capo da qualche giorno. Sulla base delle indagini svolte dalla Stazione di Olbia Centro, infatti, l’uomo è ritenuto responsabile di riciclaggio, per aver venduto nei mesi scorsi ad alcuni “Compro Oro” della città numerosi gioielli, che sono risultati provento di furto in appartamento.

L’olbiese, che risponderà anche della violazione degli obblighi della citata misura di prevenzione personale, è stato condotto al carcere di Sassari.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

 Stintino. Ieri pomeriggio, verso le 18.00, i carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto per furto Salvatore STELLA, 47 anni, disoccupato di Sennori.

I militari, confusi tra i bagnanti in abiti borghesi, lo hanno notato sulla spiaggia della Pelosa mentre si impossessava di due borse ed uno zaino appartenenti a turisti intenti a fare il bagno a mare e lo hanno seguito. L’uomo si è diretto ad un cespuglio di macchia mediterranea al riparo del quale ha aperto le sacche iniziando a prelevare soldi e telefoni cellulari che metteva in tasca, lasciando documenti e chiavi di autovetture. I carabinieri sono intervenuti e lo hanno dichiarato in arresto, benché il 47enne si giustificasse dicendo che stava espletando un bisogno fisiologico e nulla sapeva dei borsoni.

Le sacche sono state restituite ai rispettivi proprietari, uno dei quali, accortosi del furto, aveva preso in prestito un cellulare componendo il suo numero di telefono, ricevendo, con sorpresa, la risposta di un carabiniere che lo invitava alla Stazione per ottenerne la restituzione.

Il sennorese è stato condotto presso la sua abitazione agli arresti, in attesa dell’udienza di convalida.

Comandante Provinciale Col. Francesco Atzeni.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità