Home » News » News » Attualità » Minacce e schiaffi ad un anziano sorpreso nel sonno.

Sassari: Rapina in abitazione in via Sorso.

Verso le 23.00, tre individui, volto coperto da cappuccio, hanno forzato la porta di ingresso sorprendendo nel sonno un 63enne all’interno della sua abitazione, al primo piano, dove vive solo.

I malviventi lo hanno immobilizzato e legato con nastro adesivo ad una poltroncina. Dapprima con minacce, poi con schiaffi, lo hanno costretto ad indicare l’ubicazione della cassaforte  e delle relative chiavi, dalla quale si sono impossessati di 6.500 euro e alcuni preziosi.

Quindi i tre malfattori hanno raggiunto il piano inferiore dove la vittima gestisce un circolo privato. Utilizzando le chiavi trovate in casa, sono entrati e si sono impossessati delle monete contenute in 4 slot machine (somma non ancora quantificata), dandosi successivamente alla fuga.

La vittima è riuscita a liberarsi  verso le 1.30 ed ha chiesto aiuto al 112. È immediatamente intervenuta una pattuglia del Nucleo radiomobile della Compagnia.

I carabinieri hanno chiamato il 118. Il 63enne è stato condotto in ospedale dove gli sono state prestate cure per lesioni guaribili in 10 giorni.

Sul posto, per avviare le indagini, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia e della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale.

Ten. Col. Gabriele Stifanelli- Comandante Reparto Operativo- Comando Provinciale Carabinieri Sassari.

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità