Home » News » News » Comunicati » 430 mila Euro al Comune di Arzachena a sostegno dei giovani imprenditori.

Isabella Chiodino - Arzachena

Arzachena, 10 febbraio 2014.

Arrivano 430 mila euro per gli aspiranti imprenditori di Arzachena grazie al Progetto operativo per l’imprenditorialità (Poic) promosso dalla Regione Sardegna.

Un risultato ottenuto dopo un lungo lavoro portato avanti sin dal 2012 dal vice sindaco Maria Giagoni e che, oggi, si trasforma in un sostegno concreto ai giovani di Arzachena.

La Regione ha attribuito al Comune l’importo in base alle richieste preliminari presentate il 31 agosto 2012. Ora si apre la nuova fase che si concluderà il 30 aprile con il termine ultimo di presentazione delle domande.

Saranno un minimo di 12 imprese a dividersi i 430 mila euro stanziati dalla Regione. ‘I fondi Poic sono destinati a giovani imprenditori e ad aspiranti imprenditori tra i 18 e i 35 anni, alle donne e ai diversamente abili – spiega il Vice sindaco Maria Giagoni – l’obiettivo è sostenere la creazione d’impresa e promuoverne lo sviluppo in quei settori per cui esiste una domanda di servizi nel nostro territorio, ma non la relativa offerta’.

Il fondo sarà attributo tramite prestiti a tasso zero di importo dai 15 mila ai 50 mila euro che dovranno essere restituiti in 5 anni.

Nella fase preliminare il Comune ha organizzato un incontro pubblico per esporre le potenzialità del piano, dare indicazioni sulle strategie da adottare e raccogliere le dichiarazioni di interesse dagli aspiranti imprenditori.

Dall’elaborazione dei dati, raccolti anche mediante un questionario, è partito l’input alla Regione da cui, poi, è scaturita l’attribuzione dei 430 mila euro. ‘In concomitanza è stato approvato in consiglio comunale un regolamento sull’erogazione, da parte del Comune, di fondi propri a sostegno dei vincitori della selezione Poic – continua Giagoni – un ulteriore incentivo  che si tradurrà in due tipi di agevolazioni: sgravi fiscali o contributi economici a fondo perduto’.

Tutto è pronto per l’ultimo passaggio. ‘Entro il mese di febbraio si terrà l’appuntamento più importante, quello in cui incontreremo gli aspiranti imprenditori. Oltre a quelli che hanno già presentato la dichiarazione di interesse, altri possono partecipare e proporre la loro idea. – spiega Giagoni – Per un ente territoriale non è facile intraprendere politiche attive a favore dell’occupazione, ma questo è uno strumento concreto a sostegno dei nostri giovani.

Sono convinta che l’auto impiego e la creatività possano cambiare la vita di tanti ragazzi, schiacciati dalla crisi e dalla mancanza di lavoro. Staremo accanto ai nuovi imprenditori con azioni di tutoraggio, li sosterremo nella fase di start up in collaborazione con l’Ordine dei commercialisti della Provincia Olbia Tempio’.

Nel 2013, infatti, il Comune ha firmato un protocollo di intesa con l’ordine professionale che si metterà a disposizione a titolo gratuito. ‘E’ un ottimo esempio di collaborazione tra enti e associazioni a  sostegno dell’economia locale. Uniamo le forze per dare risposte sulle opportunità offerte dal mercato del lavoro. – conclude Giagoni – Spero di vedere tanti giovani al prossimo incontro’.

Tra le attività finanziabili rientrano: attività di noleggio, attività di ricerca, servizi di prenotazione e attività connesse, guide e accompagnatori turistici, pulizia edifici, cura e manutenzione del paesaggio, attività di supporto per funzioni d’ufficio, organizzazioni di convegni, disbrigo pratiche, riparazione computer, servizi di cura agli animali, agenzie di eventi, altri servizi alle imprese e alla persona.

 Isabella Chiodino (Ufficio Stampa e Comunicazione istituzionale – Arzachena)

Massimiliano Marras

Pubblicità

UAU MOBILE APP

Vuoi collaborare con noi?

Entra nel team di lamaddalena.TV

Si cercano professionisti che lavorino da remoto (smart-working) con disponibilità immediata.

lamaddalena.TV su Instagram

Connection error. Connection fail between instagram and your server. Please try again

Pubblicità

Pubblicità